I consigli di chi ha superato il test,

approfondimenti, strategie e metodo di studio. Wau!

Istruzioni per la ricerca nel Blog:

  • inserisci le parole più rilevanti
  • fai precedere da un + le parole che DEVONO esserci (esempio: lavoro ospedale +chirurgo)
  • fai precedere da un - le parole che NON DEVONO esserci (esempio: lavoro ospedale -magazziniere)
  • racchiudi tra doppi apici le frasi che vuoi vengano cercate così come sono (esempio: "test di ingresso a Medicina del 2016")
  • sostituisci una o più lettere con un asterisco per cercare tutte le possibili combinazioni (esempio: radio* troverà radio, radiologo, radiologa, radiologia, radiofaro ecc.)

Test Day: il segreto per sfruttare al meglio la tua estate di preparazione al test di ammissione

Postato il 21 Giugno 2016 da Francesca Salato

Poco più di due mesi al test, la maturità ancora davanti e poche certezze per l’estate. Come riuscire a prepararsi bene per il test? Ecco la risposta.

test day

Se sei uno studente che sta finendo in questi giorni il liceo, di certo sarai molto impegnato in questi giorni. Ma se sei uno studente che sta finendo il liceo e che parteciperà anche al test di ammissione a settembre, siamo sicuri che non sei solo impegnato. Molto di più.

Perché hai un obiettivo certo a settembre, un peso in più sulle spalle. Perché sai che la tua estate sarà un po’ più complessa di quella dei tuoi coetanei che sceglieranno strade diverse. Sai che che dovrai studiare e, soprattutto, scegliere il modo migliore per farlo.

Visto che hai tante cose per la testa in questo momento, ti diamo una mano. Ti sveliamo la strategia migliore.

La simulazione è l’asso nella manica per la tua preparazione

Uffa, Wau, ci dici sempre le stesse cose!

Se questo non è il primo nostro articolo che leggi, avrai già incontrato questa frase più volte. Penserai che non abbiamo molti argomenti o forse che siamo un po’ fissati. Bene, puoi pensarlo: siamo davvero fissati sulla tua vittoria. Siamo concentrati come te sull’obiettivo. E forse abbiamo dalla nostra parte l’esperienza personale e quella di tanti studenti che hanno raggiunto il loro obiettivo con questo metodo. 

Ti chiederai: perché fare una simulazione quando ancora non mi sento del tutto preparato?

Le simulazioni non sono soltanto uno strumento di verifica delle tue conoscenze. Se c’è una cosa che devi imparare per affrontare quest’estate al meglio è che NON devi continuare a studiare come fossi al liceo. Studio - studio - studio - verifica non funziona per il test.

Dovrai continuare ad esercitarti durante il tuo studio. Potrà sembrarti controproducente, ma in realtà è proprio la chiave di tutto.

Infatti, metterti alla prova con le simulazioni ti consente di:

- verificare le conoscenze che hai già acquisito, aumentando la sicurezza che hai in te stesso e diminuendo l’ansia per aver fatto un passo in avanti verso il successo

- focalizzare al meglio gli argomenti da ripassare o studiare

- gestire l’ansia da prestazione, che è una brutta bestia, te l’assicuro

- imparare ad affrontare gli errori: non sempre rispondere ad una domanda del test è una buona cosa; infatti per ogni errore ti saranno sottratti punti, quindi, come si suol dire, “a volte meglio tacere e sembrare impreparato, che aprire la bocca e togliere ogni dubbio”. A proposito, ti consiglio di leggere questo articolo: Sai perché trovi difficili i quiz dei test d'ingresso?

- prendere confidenza con la reale struttura del test, perché la simulazione è costruita per essere identica in tempo, numero e tipo di domande alla prova ufficiale

- portare dalla tua un alleato che può dimostrarsi un potente nemico: il tempo. Infatti ho visto molti studenti preparati cadere poi per la gestione del tempo non intelligente.

Il Test Day: il segreto per non impazzire e rimanere concentrato sull’obiettivo

Stare chiuso 24h/24 in casa ad affrontare da soli le simulazioni può non essere molto piacevole. Soprattutto dopo le prime dieci simulazioni. Soprattutto con 50 gradi all’ombra.

Anzi, potrebbe diventare persino controproducente: la noia e una routine sempre uguale potrebbero risucchiare delle energie preziose e la positività che serve per resistere fino al giorno del test.

Inoltre, le simulazioni online e da casa sono uno strumento potentissimo, ma manca loro un piccolo tassello per essere ancora più efficaci: la fisicità.


Dalla tua stanza non vivrai l’attesa, non vivrai la disposizione nei banchi, non vedrai in faccia tutti gli altri studenti che lottano per un posto nell’università. Non sentirai la vera tensione.

E potrà sembrare una piccola cosa, ma non vivrai quella sfilza di gesti burocratici e organizzativi che ti troverai a dover affrontare il giorno del test. Prendi la penna, prendi il foglio, stacca l’adesivo, appiccica, dividi i fogli, uno nella busta, l’altro nell’altra busta, compila il foglio anagrafico e mettilo nella busta giusta…

Sembrano cose stupide, ma alcune persone per aver sbagliato sono state escluse dalla graduatoria. 

Così come solo provando fisicamente una simulazione del test potrai imparare che cosa vuol dire compilare il foglio delle risposte. Un mio caro amico ha sbagliato quasi tutto il test perché ha aspettato all’ultimo a compilarlo, segnandosi sul foglio delle domande le risposte corrette per riportarle sul foglio ufficiale all’ultimo.

Peccato che abbia sbagliato una riga. Così ha annerito il pallino relativo alla domanda sbagliata e tutte le risposte sono slittate. Ogni suo sforzo è stato vanificato per una sola disattenzione.

Non vuoi che questo succeda anche a te, vero?

Solo provando fisicamente che cosa vuol dire potrai evadere dalla routine di studio, respirare un momento e affrontare tutti quei piccoli dettagli che rischiano di portarti fuori strada. Rimani concentrato con noi sull’obiettivo.

test day napoli

Save the date: 25 luglio, Napoli 

Dopo tutti questi preamboli, veniamo al dunque. Ecco la data che devi segnare sul calendario, perché Tutor Up e Wau! hanno organizzato una simulazione reale del test, una giornata intera dedicata alla tua preparazione. Dalle 9.00 alle 19.30 sarai immerso nei test di ammissione, imparando le strategie per raggiungere i tuoi obiettivi e mettendoti alla prova

Ecco il programma:

- 9.00: accoglienza

- 9.30: approccio al test/strategie e analisi del bando

- 12.00: simulazione

- 13.45: pausa pranzo

- 15.00: logica Cambridge e correzione simulazione

- 18.00-19.30: quiz time 

Non è tutto racchiuso in questo programma un po’ freddo, te l’assicuriamo. Non si esaurisce tutto qui, perché ci troverai lì in carne ed ossa a sostenerti e rispondere a tutti i tuoi dubbi o le tue domande.

Per scoprire davvero che cosa ti aspetta e tutti i pro di questo evento, non ti rimane che venire il 25 luglio nella Biblioteca Fra' Landolfo Caracciolo, nel Complesso San Lorenzo Maggiore, in Via Tribunali, 316 - 80138 Napoli.

Iscriviti cliccando qui e inizia a dare forma alla tua estate.

Raccogli tutte le tue energie e fai fruttare i tuoi sforzi. 

Hai bisogno di alleati che ti sostengano al meglio. Eccoci.

Evento Facebook

 

Francesca Salato

Francesca Salato

Studentessa di Medicina, inguaribile curiosa ed entusiasta per ogni minima scoperta. Non riuscirò mai a prendermi del tutto sul serio. Ho conosciuto quasi per caso il mondo Wau, ma non ho potuto resistere: mi ci sono tuffata di testa (e ancora non sono riemersa). 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche: 

Come studiare per il test di ammissione a Medicina a Napoli

Tutta la verità sulle facoltà a numero chiuso

Aiuto, ho fatto il classico! Saprò affrontare il test di Medicina?