Chat with us, powered by LiveChat

Chi ha detto Fegato? Le funzioni più importanti e alcune curiosità

fegato

Il fegato è davvero troppo importante per non conoscere tutte le sue caratteristiche. Ecco acune delle funzioni e qualche curiosità che devi assolutamente sapere.

Sta sotto il diaframma alla destra del corpo dello stomaco. Ebbene sì, oggi parliamo proprio di quel ghiandolone che imparerai ad amare, quel ghiandolone che è una manna dal cielo quando prendi troppi farmaci inutili, magari per un semplice raffreddore o per un mal di testa.

E in cosa ti aiuta il Fegato quando prendi troppi farmaci? Forse non lo sapevi ma il Fegato partecipa alla detossificazione dai farmaci, eliminando quindi le sostanze tossiche e quelle che non ci servono dall’organismo.

Ma parliamo un po’ dell’aspetto del Fegato, che ne dici?

Il Fegato in tutte le sue parti

Il Fegato è una ghiandola enorme, la più grande del nostro corpo, ed è divisa in 4 lobi, distinzione ben visibile dalle immagini di questo organo. Il lobo destro è il più voluminoso dell’organo e comprende almeno in parte tutte le cinque facce del Fegato.

Il lobo sinistro ha un volume pari a circa la metà del destro ed esso è più sottile, ha forma triangolare.fegato test medicina

Il lobo quadrato si trova sulla superficie posteriore del Fegato ed è funzionalmente correlato al lobo sinistro. I suoi confini sono a destra la fossa cistica e la colecisti, superiormente l’ilo epatico, lateralmente il legamento rotondo.

Il lobo di Spigelio (di questi nomi ne sentirai tanti, preparati) è una sporgenza della superficie posteriore del Fegato ed è funzionalmente correlato anch’esso al lobo sinistro.

Ma il Fegato che fa oltre a questa detossificazione? A cosa mi serve? Posso venderlo e vivere felice ugualmente?

Il Fegato si prendeva cura di voi già quando eravate nella pancia

Produce proteine della classe delle albumine, tanto per iniziare.

Le albumine sono delle proteine sintetizzate dal parenchima epatico e che sono il costituente principale del plasma sanguigno, per intenderci la parte del sangue in cui non ci sono globuli rossi, leucociti e piastrine. Una delle loro funzioni più importanti è di trasportare gli acidi grassi ai diversi distretti tissutali, per permettere il corretto funzionamento dei tessuti.

Ma sono solo sintetizzabili o posso anche ingerirli con la dieta? Tranquillo, puoi anche mangiarle. Puoi trovarli in cibi come l’albume d’uovo e anche il latte, ma attenzione al consumo di questi alimenti.

Oltre a produrre Albumine, il Fegato è uno dei primi organi emopoietici del feto, quindi è uno dei primi organi che provvede alla costruzione delle cellule del sangue nella vita fetale e, in età postnatale, lascerà il posto al Midollo Osseo per quanto concerne questa funzione.

Quindi non dimenticare che nell’adulto il Fegato non assembla nessuno dei tre tipi di cellule sanguigne, al massimo le disassembla.

È infatti un organo emocateretico, così come la Milza, nel quale si svolge la distruzione dei globuli rossi invecchiati.

Questa avviene grazie a delle particolari cellule presenti nel Fegato, le cellule di Kupffer, che hanno l’azione di mangiare le emazie invecchiate (riconosciute grazie a delle alterazioni a livello delle glicoproteine presenti sulla loro membrana) e di riciclare le loro parti funzionali, con il Ferro del gruppo Eme dell’Emoglobina che viene usato per la formazione della Bilirubina e quindi di Bile.

Il meccanismo è fantastico, come tutti i meccanismi del nostro corpo.

fegato test ammissione

La produzione della Bile è una magnifica coreografia

Il distacco del gruppo Eme dalle subunità dell’Emoglobina fa convertire l’anello protoporfirinico (quello del gruppo Eme) in Biliverdina. La Biliverdina viene convertita in Bilirubina non coniugata o indiretta da un particolare enzima e ora è il momento in cui entrano in gioco le Albumine.

Se il catabolismo delle emazie avviene nel Fegato non c’è bisogno che lavorino le Albumine, in quanto la Biliverdina è già nel Fegato, mentre se avviene nella Milza le Albumine hanno un ruolo essenziale.

La Bilirubina, essendo insolubile, non può entrare nel torrente circolatorio. Per questo le Albumine la legano e la traportano al Fegato, con il conseguente distacco delle Albumine a livello epatico e la complessazione con un particolare composto, l’Acido Glicuronico, con formazione di Bilirubina coniugata o diretta.

Questa è uno dei costituenti principali della Bile, un liquido verdognolo che viene immagazzinato nella cistifellea e secreto nel duodeno, dove collabora alla digestione. Cosa interessante è che anche dal colore della Bile, nella maggior parte dei casi, si può capire se un individuo abusa di alcol.

Infatti, di solito, il colore della Bile in caso di alcolista è sui toni del nero.

Pensi ora di sapere tutto sul Fegato?

Non ti conviene pensarlo. 

Mario Affatato

Mario Affatato

Studente di Medicina, faccio parte dello staff di WAU da poco ma mi sento a casa.
Marcet sine adversario virtus.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Le 10 funzioni del mitocondrio: le conosci tutte?

Genetica in pillole: i caratteri ereditari

WAU

WAU

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

Entra in WAU!

500 quiz inediti e commentati classificati per materia, argomento e livello di difficoltà + 5000 quiz ministeriali. Tutto ciò che ti serve per prepararti al Test di Ammissione.

Cosa aspetti? Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato