E se fosse facile? I quiz di chimica del test di medicina

quiz-chimica-test-medicina_1

Seguici sui social

Benvenuti in un nuovo capitolo della rubrica “E se fosse facile?”. È arrivato il fatidico momento di affrontare la bestia nera di molti: la chimica! Per molti di voi, i quiz di chimica sono i più temuti, ecco perché verranno descritti gli esercizi più complessi/ apparentemente tali, per fare in modo che affrontare questa sezione del test di medicina diventi una passeggiata.

Quiz test medicina: le domande di chimica

Le domande di chimica presenti nel test di medicina sono 12. È una materia che richiede sia lo studio della teoria, con l’aiuto di un buon libro, un formulario e di schemi, sia molto esercizio. I quiz di chimica che vengono proposti nella prova d’accesso prevedono infatti proprio esercizi. Devi, perciò, buttarti a capofitto nei quiz per cercare di acquisire più dimestichezza possibile nella risoluzione dei quesiti. Esercitati con i quiz online WAU!.

Quiz test medicina: tipologia 1

Quiz sugli isotopi

1) I due isotopi in natura più abbondanti del rame sono: 63 Cu e 65 Cu. La massa ponderale media di questi due isotopi è 63,55 u.m.a. Qual è l’abbondanza percentuale di 65 Cu?

A) 5,5 %

B) 15%

C) 27,5 %

D) 45%

E) 55%

Risposta corretta: C). Per quanto la matematica sia brutta, in realtà è proprio ciò che renderà più semplice l’esecuzione. E’ importante ricordare la formula per calcolare la  massa atomica degli isotopi:

M.A.= [(massa isotopo 1 x abbondanza % isotopo 1) + (massa isotopo 2 x abbondanza % isotopo 2)] / 100

A tale formula è necessario sostituire:

  • Per le masse, i dati indicati nel testo
  • Alle percentuali, essendo incognite, bisogna inserire per l’isotopo 1 (X), mentre per l’isotopo 2 (100-X)

Questo viene fatto perché i due isotopi insieme compongono il totale, ragion per cui la loro somma delle percentuali dovrà risultare pari a 100. Poiché l’esercizio richiede in modo specifico l’abbondanza dell’isotopo più pesante, è conveniente assegnare la X alla percentuale di tale isotopo.

63,55 = [ 63(100-X) + 65X] / 100

Per ottenere la risposta giusta, ti basterà risolvere l’equazione!

Quiz test medicina: tipologia 2

Quiz sul pH

2) Quale tra queste soluzioni ha il pH più basso?

A) Soluzione 1 M di NaOH

B) Soluzione 0,1 M di HCl

C) Soluzione 0,2 M di H3COOH (pKa =4,76)

D) Soluzione 0,1 M di H2SO4

E) Soluzione 0,1 M di HF (pKa= 3,17)

Risposta corretta: D). Per risolvere questo quesito è necessario conoscere le due tipologie di calcolo del pH con le loro varianti applicate alle basi:

  • pH acidi forti/pOH basi deboli

In quanto elettroliti forti, entrambe le classi di composti sopra indicate si dissociano completamente in soluzione, perciò il calcolo del pH/pOH si effettua direttamente sulla concentrazione delle soluzioni:

pH= -log Ca

pOH= -log Cb

Queste formule servono per calcolare il pH delle soluzioni A,B e D. Attenzione: la A è una soluzione basica, quindi sarà necessario calcolare il pOH e poi sottrarre questo a 14 per ottenere il pH (pH= 14-pOH). Nella risposta D bisogna invece raddoppiare la concentrazione, questo perché vi sono due idrogenioni/H+ per mole.

  • pH acidi deboli/ pOH basi deboli

In quanto elettroliti deboli per questi sarà necessario un calcolo più astruso:

pH= ½ pKa – ½ log Ca

pOH= ½ pKb – ½ log Cb

La prima di queste è da applicare alle risposte B e C.

Ecco come è sufficiente ricordare 4 semplici formule per risolvere un qualsiasi quesito sul pH.

Quiz test medicina: tipologia 3

Quiz sulla Kps (prodotto di solubilità)

3) La solubilità del Ca(OH)2 in acqua a 20° è 1×10-2 mol/l. Quale è il suo prodotto di solubilità (Kps)?

A) 3×10(-5)mol/l2

B)2×10(-6) mol/l

C)4×10(-6) mol3/l3

D)5×10(-3) mol2/l

E) 5×10(-3) mol2/l2

Risposta corretta: C). Ca(OH)2 si dissocia in acqua secondo l’equilibrio:

Ca(OH)-> Ca2+ + 2OH

                        ß

Il prodotto di solubilità (Kps) è espresso come il prodotto delle concentrazioni molari dei prodotti di dissociazione di un composto, dunque il prodotto di solubilità del Ca(OH)2 sarà: Kps= [Ca2+] x [OH]2

Si supponga che la concentrazione dello ione Ca2+ nella soluzione sia pari a “s”. Per la stechiometria dell’equilibrio di dissociazione, in soluzione si ha il doppio degli ioni OH, per cui sostituendo “s” nell’equazione del prodotto di solubilità si otterrà:

kps= s x (2s)2= 4s3.

Infine sarà sufficiente sostituire tale valore per ricavare la Kps richiesta dal testo!

Un metodo risolutivo più semplice e rapido per tali esercizi, potrebbe essere quello di considerare per prima cosa l’unità di misura (mol/l) della Kps. Infatti se, come nel nostro caso, il composto in acqua si dissocia in uno ione calcio e due ioni ossidrile, l’unità di misura della kps dovrà necessariamente essere elevata alla terza, la somma totale degli ioni è infatti tre.

Forse dopo aver letto l’articolo ti sarai accorto che molto spesso scarti quiz di chimica che giudichi difficili, ma sono solo in apparenza tali! Abbatti tutti i preconcetti che riguardano questa materia, per il test infatti sarà necessario imparare le formule basilari e ricordare i concetti più importanti della chimica. Dunque, come affrontare questa materia al meglio per il test d’ingresso di medicina? Inizia dai quesiti semplici per arrivare a rispondere alle domande di chimica via via sempre più complesse. Infine per approfondire alcuni argomenti fondamentali non solo di chimica ma anche di biologia, matematica e fisica segui la pagina Instagram di WAU; ogni settimana per te gli appunti con argomenti specifici per materia, utili per affrontare il test senza tralasciare temi fondamentali!

Buono studio dalle tutor Ilenia, Laura ed Elisabetta!

Leggi anche:

I quiz di biologia per il test di medicina

Sapevi che? I trucchi per superare il test di medicina

WAU

WAU

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU