Posti veterinaria 2021 divisi per ateneo

posti veterinaria 2021

Seguici sui social

articolo aggiornato il 17 agosto 2021

Vuoi studiare medicina veterinaria? Allora devi superare il test di veterinaria in programma l’1 settembre 2021 nelle università statali.

Continua a leggere per vedere i posti veterinaria 2021 divisi per ateneo e scoprire dove puoi studiare veterinaria.

Per scaricare il bando veterinaria 2021 con i dettagli sul test clicca su bandi test di ammissione.

Posti veterinaria 2021

Nel 2021 i posti di veterinaria definitivi in base al D.M. 1065 del 17 agosto 2021, al momento provvisori, per candidati italiani, UE ed extra UE residenti in Italia sono 877 884. L’anno scorso i posti disponibili erano 890. I posti disponibili per i candidati extra UE non residenti sono invece 65.

Quanto è difficile entrare a veterinaria e quanti passano? Vediamo i dati. L’anno scorso gli iscritti all’esame di ammissione veterinaria erano circa 10.000 per 890 posti.

Anche quest’anno la concorrenza dovrebbe essere agguerrita. Ogni anno i candidati sono sempre più preparati. Se vuoi passare il test di ingresso a veterinaria 2021 dovrai dedicarti allo studio e superare tanti candidati molto bravi.

Ecco l’elenco dei posti di veterinaria 2021 per ateneo:

  • Bari – 50 posti
  • Bologna – 90
  • Camerino – 50
  • Messina – 55
  • Milano – 83
  • Napoli Federico II – 63
  • Padova – 80
  • Parma – 62
  • Perugia – 77
  • Pisa – 60
  • Sassari – 40
  • Teramo – 62
  • Torino – 112

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2022. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di Werzk Luuu su Unsplash

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU