Il punteggio minimo per l’accesso a veterinaria 2020

punteggio minimo veterinaria 2020

Seguici sui social

Il punteggio minimo veterinaria 2020 è 51,6, seppur provvisorio.

È stata appena pubblicata la graduatoria anonima relativa al test veterinaria 2020 che si è svolto lo scorso 1° settembre.

Ricorda! I punteggi anonimi del test veterinaria 2020 sono abbinati al codice etichetta alfanumerico applicato dagli studenti sulla scheda anagrafica e il foglio risposte. 

Se non ricordi il codice, per conoscere il tuo punteggio dovrai aspettare il 25 settembre.

Scarica qui la graduatoria anonima veterinaria 2020.

Sai già con certezza di non aver passato il test veterinaria 2020? Non perdere tempo e inizia subito la tua preparazione per l’esame di veterinaria 2021.

Iscriviti al corso invernale per i test di ammissione 2021.

Punteggio minimo veterinaria 2020

Il test veterinaria è molto selettivo.

Nel 2020 le domande sono state 10.002 ma si sono presentati solo 6.790 candidati per 890 posti disponibili, in aumento rispetto ai 759 del 2018 e 2019. 

Il punteggio veterinaria 2020 più alto è stato raggiunto a Milano: 83,6.

In pratica, nel 2020 1 candidato ogni 7 dovrebbe poter accedere alla facoltà di veterinaria.

Quindi, 51,6 è il punteggio minimo veterinaria 2020. Molto più elevato rispetto al punteggio minimo veterinaria 2019 che è stato di 43,7. 

Tuttaviaquesto punteggio sarà realmente quello minimo solo se tutti gli 890 candidati avranno inserito tutte le preferenze e decideranno di immatricolarsi.

In caso contrario, una volta pubblicata la graduatoria nazionale il 29 settembre il punteggio minimo potrebbe anche diminuire. Inoltre, pensiamo che questo punteggio scenderà di parecchio non appena inizieranno le immatricolazioni a Medicina e Odontoiatria.

Nel frattempo, guarda come è andata gli scorsi anni.

Sede
Punteggio minimo 2019
Punteggio minimo 2018
Punteggio minimo 2017
Bari
43,5
35,2
59,9
Bologna
48,9
39,2
62,8
Camerino
43,5
35,3
60,6
Messina
43,7
35,3
62,1
Milano
51,8
41,6
66,2
Napoli
44
35,6
65,8
Padova
51,1
40,3
66,5
Parma
48
39,2
63,1
Perugia
45,1
37,2
61,7
Pisa
46,1
38,2
62,8
Sassari
42,7
36
59,5
Teramo
42,8
37
59,8
Torino
46,9
38,3
62,8

Test veterinaria 2020: prossime date da ricordare

La pubblicazione della graduatoria anonima veterinaria 2020 è già qualcosa. Ma le prossime date sono ancora più importanti. Inserisci un alert nel tuo smartphone per non dimenticarti le prossime scadenze:

  • 25 settembre: accedendo alla tua pagina personale sul sito Universitaly potrai consultare la prova, il punteggio e la scheda anagrafica;
  • 29 settembre: sarà pubblicata la graduatoria nazionale di merito nominativa del test di ammissione;
  • 7 ottobre: primo scorrimento in graduatoria.

Hai visto il punteggio minimo veterinaria 2020? Credi di rientrare tra gli 890 posti disponibili quest’anno?

Se nonostante i tuoi sforzi, sai già di non aver superato il test veterinaria 2020, inizia fin da ora a prepararti per il test veterinaria 2021.

Grazie alla correzione del test, dovresti aver già capito quali errori hai commesso, il perché, le tue lacune, le materie che devi studiare meglio.

Iscriviti al corso di preparazione ai test di ammissione 2021 di WAU!, in programma da ottobre a marzo, per garantirti la migliore preparazione possibile.

Il corso comprende:

  • 75 ore di didattica su tutte le materie del test: biologia, chimica, matematica, fisica, logica, cultura generale
  • 80 ore di pratica: test di valutazione, simulazioni live con correzione, quiz duello, esercitazioni mirate
  • quattro manuali di teoria e il libro di simulazioni I
  • 14 ore di Tecniche di apprendimento e memoria
  • ebook, statistiche e media dei punteggi
  • 8 simulazioni live con correzione
  • piattaforma con 25 simulazioni
  • anatomia in Realtà Virtuale
  • 14 ore di metodo di studio
  • 16.000 quiz
Immagine in evidenza David Mark da Pixabay
Paola Pala

Paola Pala

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU