Aggiunto al carrello!

Come prepararsi al test professioni sanitarie 2024

Come prepararsi al test di professioni sanitarie 2024? Sebbene ancora non si conosca la data del test professioni sanitarie 2024, nel 2023 il 14 settembre per l’esame in italiano e il 18 settembre per quello in inglese, sappiamo che il test di ammissione sarà a settembre.

Quindi, il tempo per acquisire una buona preparazione inizia a non essere più moltissimo. A seguire trovi il programma, i materiali migliori per iniziare la tua preparazione per il test professioni sanitarie e i consigli per lo studio degli ex-corsisti WAU e attuali studenti di professioni sanitarie.

Struttura test professioni sanitarie

Ogni università predispone il proprio test di ammissione, servendosi del supporto di aziende esterne come Selexi o CINECA.

Tuttavia, i test seguono le linee guida indicate nel bando professioni sanitarie: la prova deve essere composta da 60 quiz con 5 alternative di risposta, di cui solo una corretta, a cui rispondere in 100 minuti.

Le domande del test professioni sanitarie sono divise così:

  • 4 quiz di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi
  • 5 quiz di ragionamento logico e problemi
  • 23 quiz di biologia
  • 15 quiz di chimica
  • 13 quiz di matematica e fisica

Il punteggio del test di professioni sanitarie è calcolato in questo modo:

  • +1,5 punti per ogni risposta esatta
  • 0 punti per risposta non data
  • -0,4 punti per ogni risposta sbagliata

Qual è il punteggio minimo per entrare a professioni sanitarie? Non è possibile fornire un punteggio unico nazionale perché le graduatorie sono per ateneo e il punteggio cambia ogni anno in base a difficoltà della prova, posti disponibili e numero dei partecipanti.

Leggi come iscriversi al test di professioni sanitarie 2024.

Argomenti test di professioni sanitarie 2024

Cosa studiare per il test di professioni sanitarie? Le materie del test professioni sanitarie sono: cultura generale, ragionamento logico e problemi, biologia, chimica, matematica e fisica.

Scopri su quali argomenti concentrarti e i consigli per lo studio:

  • cultura generale. I quiz di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi consistono in domande su brevi testi di saggistica scientifica, di narrativa classica e contemporanea, di attualità di cui comprendere il lessico, individuare fenomeni di coesione e coerenza testuale, estrarre e inferire specificità informative; inoltre, sono presenti quiz per verificare le competenze acquisite e le conoscenze di cultura generale o di argomenti oggetto del dibattito pubblico contemporaneo;
  • ragionamento logico e problemi. Per rispondere bene ai quiz di logica, i candidati devono essere capaci di completare un ragionamento in modo coerente con le premesse. Le domande sono in forma verbale o simbolica. Per rispondere correttamente bisogna conoscere le diverse tipologie di quiz di logica ed esercitarsi;
  • il programma di biologia è molto vasto. Include la chimica dei viventi, la cellula, la teoria e la struttura cellulare, la bioenergetica, i processi energetici come la fotosintesi e la fermentazione e tanto altro. Ripassa la genetica, le biotecnologie e l’ereditarietà. Un punto fondamentale del programma è l’anatomia degli animali e dell’uomo;
  • il programma di chimica per il test di professioni sanitarie comprende la costituzione della materia, la struttura dell’atomo, il sistema periodico degli elementi, il legame chimico, i fondamenti di chimica inorganica e reazioni chimiche, di ossidazione e riduzione, acidi e basi, ma anche i fondamenti di chimica organica come idrocarburi, gruppi funzionali ed elementi di nomenclatura. Per rispondere ai quiz di chimica non basta studiare la teoria ma è necessario far molti quiz;
  • matematica e fisica. I quiz di matematica vertono su insiemi numerici e algebra, funzioni, geometria, probabilità e statistica. Esercitati a risolvere i problemi senza la calcolatrice. Per rispondere bene alle domande di fisica dovrai studiare o ripassare le misure, la cinematica, la dinamica, la meccanica dei fluidi. Studia anche termologia e termodinamica, elettrostatica ed elettrodinamica.

In questa pagina trovi il programma completo del test professioni sanitarie.

Risorse per prepararsi al test professioni sanitarie

Ecco quali materiali e strumenti usare per la tua preparazione al test di professioni sanitarie:

Consigli per la preparazione test professioni sanitarie

Molti ci chiedono come passare il test di professioni sanitarie senza studiare. In realtà, è raro riuscire a superare il test senza una buona preparazione e senza esercitarsi. Di solito, i candidati che passano il test senza studiare hanno già molte conoscenze su quelle materie, magari dall’università.

Quant’è difficile il test professioni sanitarie?  Il programma è vasto e i quiz complicati, bisogna puntare a conseguire il punteggio più alto possibile. Ma contano molto anche il numero di posti disponibili e di candidati.

Quanto tempo ci vuole per prepararsi al test professioni sanitarie? Inizia il prima possibile. Infatti, se inizi con 1 anno o 6 mesi di anticipo sarai preparato al meglio su ogni argomento, potrai conciliare il test con la maturità o lavoro, arriverai meno stressato al giorno dell’esame.

Invece, se inizi 1 o 3 mesi prima, focalizza lo studio sugli argomenti che conosci meno e segui corsi di preparazione intensivi che ti aiutino a esercitarti e ti forniscano tutti i materiali di cui hai bisogno già organizzati, risparmiandoti così il tempo di cercarli.

Ecco i consigli per prepararti al test di professioni sanitarie 2024 dei nostri ex-corsisti e dei docenti WAU, formati proprio su questa specifica modalità di test di ammissione:

  • stampa il programma e per ogni argomento stabilisci se è dà ripassare, approfondire, studiare da zero;
  • stila un programma realistico in base a impegni e abitudini. Non esagerare con le ore di studio per non scoraggiarti. Potresti usare la tecnica del pomodoro: fai 5 minuti di pausa dopo ogni 25 minuti di studio con la massima concentrazione e dopo 3 sessioni di studio riposa per 15 minuti;
  • studia una materia alla volta;
  • alterna la teoria con esercitazioni e simulazioni;
  • fai i test di professioni sanitarie degli anni passati, verifica gli errori e ripassa gli argomenti a cui non hai saputo rispondere.

Guarda anche il video sulla preparazione per il test professioni sanitarie.

Immagine in evidenza di cottonbro da Pexels

Vuoi superare il test di professioni sanitarie 2024? Ogni anno sono migliaia gli aspiranti professionisti della salute che partecipano al test.

Inizia a prepararti fin da ora per avere più chance di entrare nel corso di laurea che preferisci.

WAU organizza più corsi di preparazione al test professioni sanitarie, con partenze scaglionate, diversi fra loro, per soddisfare ogni esigenza.

Tag articolo

Iscriviti alla newsletter WAU

Potrebbero interessarti:

Condividi questa pagina

Come prepararsi al test professioni sanitarie 2024