Graduatoria nominativa medicina 2021: dove trovarla

graduatoria nominativa medicina 2021

Seguici sui social

Sei uno dei candidati al test medicina 2021? Il momento che tanto aspettavi è arrivato: la graduatoria nominativa medicina 2021 è online. Il MIUR l’ha pubblicata oggi, 28 settembre, come previsto dal bando di medicina. Infatti, come sicuramente ricorderai, il test di medicina prevede la graduatoria nazionale.

Il punteggio minimo medicina 2021 dopo la graduatoria nazionale è 36,90.

Nella graduatoria troverai:

  • il punteggio che hai ottenuto
  • la tua posizione in graduatoria
  • la dicitura assegnato o prenotato

Quali sono i prossimi passi? In questo articolo ti spieghiamo come funziona la graduatoria di medicina, il meccanismo degli scorrimenti e tutto quello che devi fare da questo momento in poi.

Graduatoria nominativa medicina 2021

Il test medicina 2021 si è svolto il 3 settembre. Il 17 settembre sul sito Universitaly è stata pubblicata la graduatoria anonima dalla quale sappiamo che il punteggio minimo medicina 2021 è 37,3 senza scorrimenti, più basso di due punti rispetto all’anno scorso, come conseguenza del maggior numero dei posti.

Il punteggio è sceso a 36,90 punti con la pubblicazione della graduatoria nazionale.

Leggi tutte le info sul punteggio minimo medicina 2021.

Quanti hanno superato il test di medicina 2021? Nel 2021 i posti disponibili per medicina in italiano sono 12.029. Al momento sappiamo che candidati che hanno sostenuto il test sono stati 55.117, tra cui 38.714 idonei, circa 3 mila in meno dell’anno scorso. Per avere il quadro completo, bisognerà attendere gli scorrimenti.

Quest’anno tutti gli studenti sono partiti da un punteggio pari a 1,5 punti perché una delle domande, la 56, è stata annullata.

Il 24 settembre sono stati resi accessibili online a ciascun candidato il proprio compito e il punteggio.

Come vedere la graduatoria di medicina

Dove vedere la graduatoria nazionale nominativa di medicina? Devi accedere alla tua area personale su Universitaly, portale dove hai fatto l’iscrizione e su cui il 24 settembre hai visto il tuo compito e il relativo punteggio.

Continua a leggere per scoprire come funzionano la graduatoria e i relativi scorrimenti.

Come funziona la graduatoria di medicina

Ora conosci i risultati del test medicina 2021 e il tuo posto nella graduatoria nazionale. Come funziona la graduatoria di medicina? Se sei tra i coloro che hanno totalizzato più di circa 37,3 punti, accanto al tuo nome e punteggio hai trovato la dicitura assegnato o prenotato. Ecco cosa significa:

  • assegnato, hai ottenuto il posto nell’ateneo indicato come tua prima scelta;
  • prenotato, ti è stato assegnato uno dei posti disponibili, ma non nella tua prima scelta.

Cosa devi fare adesso? Se risulti assegnato, devi immatricolarti entro 4 giorni secondo le procedure amministrative che puoi trovare sul sito dell’ateneo. Complimenti, ce l’hai fatta!

Se sei prenotato, potrebbe non finire qui. Infatti, puoi scegliere tra due possibilità:

  1. immatricolarti all’università dove risulti prenotato. In questo caso, come per gli assegnati, dovrai procedere all’immatricolazione entro 4 giorni. Se non lo farai, sarai escluso dalla graduatoria;
  2. decidere di aspettare i successivi scorrimenti per provare ad aggiudicarti il posto nell’ateneo della tua prima scelta. In questo caso, entro le ore 12:00 del 5° giorno, incluso il giorno di pubblicazione ed esclusi sabato e festivi, devi dare la conferma di interesse tramite l’area riservata del sito Universitaly. Se non confermi il tuo interesse, verrai escluso dalla graduatoria. Ti consigliamo di farlo il giorno stesso per evitare di dimenticarlo e rischiare di perdere il posto in graduatoria.

Cosa succede in caso di parità di punteggio? Come si legge nel bando medicina 2021, in caso di parità valgono i criteri di selezione per settori disciplinari.

Questo significa che per la graduatoria dei corsi di laurea magistrale in medicina e chirurgia prevale, in ordine decrescente, il punteggio ottenuto dal candidato nei quiz di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. Se la situazione di parità perdura prevale il candidato più giovane.

In caso di decadenza dal concorso, troverai l’avviso nella tua area riservata. Se non c’è altra comunicazione o contestazione da parte del MIUR, puoi:

  • presentare ricorso al TAR del Lazio nei 60 giorni successivi;
  • appellarti al Presidente della Repubblica nei 120 giorni successivi.

Come funziona lo scorrimento delle graduatorie

Il primo scorrimento test medicina 2021 è previsto per il 6 ottobre 2021. Dopo il primo scorrimento, come dopo la pubblicazione della graduatoria nazionale nominativa di oggi 28 settembre, se risulti assegnato, dovrai immatricolarti entro 4 giorni.

Se risulterai ancora prenotato, dovrai o immatricolarti o dare nuovamente conferma d’interesse entro 5 giorni.

Attenzione! La conferma d’interesse è obbligatoria e va data dopo ogni scorrimento pena esclusione. Lo ripetiamo, se non confermi l’interesse dopo ogni scorrimento, decadi dalla graduatoria nazionale e non conservi alcun diritto all’immatricolazione, qualunque sia la giustificazione.

I successivi scorrimenti delle graduatorie replicano le stesse procedure e tempistiche del primo scorrimento.

Quando finiscono gli scorrimenti di medicina? All’esaurimento dei posti disponibili messi a bando. Questo dipende dalle scelte dei candidati e nessuno sa quanti scorrimenti ci saranno e quando finiranno.

Guarda anche il webinar con il commento dei nostri tutor e docenti sulla graduatoria nazionale e su come funziona la graduatoria.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2022. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza Pavel Danilyuk da Pexels

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU