IMAT punteggio minimo: qual è?

IMAT punteggio minimo

Seguici sui social

Sei uno studente italiano che vuole provare il test di medicina in inglese oppure uno studente straniero che desidera studiare medicina in inglese in Italia?

Ti starai chiedendo qual è il punteggio minimo IMAT che permette di superare la prova di ammissione. In realtà, la soglia non può mai essere la stessa e cambia ogni anno. Tuttavia, guardando i punteggi minimi dei test precedenti puoi farti un’idea di quale livello di preparazione serva per entrare nella graduatoria di medicina in inglese.

Continua a leggere per scoprire i punteggi minimi 2019 e 2020, le facoltà di medicina dove è attivo il corso di laurea di medicina in inglese, i posti disponibili e il numero di iscritti degli anni precedenti.

La data del test IMAT 2021 è il 9 settembre ed è sempre meglio arrivare al test con il massimo della preparazione e delle informazioni.

IMAT punteggio minimo

Come detto sopra, non esiste un punteggio che garantisca il superamento del test. Il livello di difficoltà dell’esame cambia ogni anno, può aumentare o diminuire, e i candidati sono sempre più preparati perché ormai è risaputo che superare l’IMAT e tutti i test di ammissione è difficile.

Il punteggio minimo è utile per capire il livello di preparazione da raggiungere per rientrare nella graduatoria IMAT.

Come funziona la graduatoria IMAT? Come per il test di medicina in italiano, la graduatoria IMAT è nazionale, anche se la graduatoria riservata ai candidati extra UE residenti all’estero è definita dai singoli atenei in base al numero di posti disponibili.

Dopo circa 15 giorni, il punteggio dei candidati viene pubblicato sul portale Universitaly solo con il codice etichetta. Dopo circa un mese esce la graduatoria di merito nominativa.

Gli studenti subito assegnati devono immatricolarsi entro i termini stabiliti. Invece, chi risulta prenotato può scegliere se immatricolarsi oppure aspettare il successivo scorrimento per valutare l’esito delle immatricolazioni degli studenti che lo precedono in graduatoria.

Punteggio minimo IMAT 2019

Qual è stato il punteggio minimo IMAT nel 2019? Due anni fa il punteggio da raggiungere è stato:

  • circa 48,6 senza scorrimenti
  • circa 47,7 dopo gli scorrimenti

Un aspetto in più da considerare per capire la graduatoria IMAT, è che tanti studenti provano sia l’IMAT che il test di medicina in italiano, per avere un’opportunità in più di entrare a medicina. Se superano il test in italiano, rinunciano a quello inglese. Per questo motivo la percentuale di rinunce a IMAT è più alta rispetto al test di medicina in italiano e la graduatoria iniziale di solito cambia molto dopo gli scorrimenti.

Punteggio minimo IMAT 2020

Qual è stato il punteggio minimo IMAT 2020? Eccolo qui:

  • circa 52,3 senza scorrimenti
  • circa 51,5 con gli scorrimenti

Come vedi dal 2019 al 2020, il punteggio minimo richiesto per entrare è aumentato di circa 4 punti. Il test di medicina in inglese non è per niente facile e per superare l’IMAT dovrai studiare tanto.

Facoltà di medicina in inglese

Dove studiare medicina in inglese in Italia? Il bando 2021 non è ancora uscito. Fino al 2020 le università che offrivano il corso di laurea magistrale di Medicina e Chirurgia in lingua inglese erano 16, con l’Università di Siena unica a offrire il corso di Odontoiatria in lingua inglese.

Ecco l’elenco delle università pubbliche e private dove puoi studiare medicina in inglese:

  • Campus Bio-Medico di Roma
  • Cattolica del Sacro Cuore
  • Campania “L. Vanvitelli”
  • San Raffaele Milano
  • Roma “La Sapienza”
  • Roma “Tor Vergata”
  • Napoli Federico II
  • Milano-Bicocca
  • Humanitas
  • Messina
  • Bologna
  • Padova
  • Milano
  • Torino
  • Pavia
  • Bari

I posti disponibili per medicina in inglese sono meno di 1.000 all’anno, nel 2020 sono stati appena 848. Invece, i candidati iscritti all’IMAT 2019 sono stati 10.450 e all’IMAT 2020 ben 11.417.

I punteggi minimi cambiano ma in media solo 1 studente su 10 riesce a superare l’IMAT per studiare medicina in inglese. Per passare con successo l’IMAT devi avere un metodo di studio efficace che ti permetta di prepararti al meglio e in modo efficace.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2022. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di RODNAE Productions da Pexels

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU