Guida alla facoltà di medicina di Verona e Trento

medicina Verona

Seguici sui social

Se il tuo sogno è studiare medicina a Verona o a Trento, questo articolo ti sarà molto utile. Infatti, è importante scegliere consapevolmente l’università in cui studierai, anche perché nel caso di medicina sono ben 6 anni di corso.

Ma per prendere una decisione informata ti servono informazioni chiare. Per cui continua a leggere per scoprire come contattare le segreterie, quanto pagherai di tasse, come funziona il test di ammissione e gli esami di medicina a Verona e a Trento.

Università degli studi di Verona

L’Università degli studi di Verona è uno dei più giovani atenei italiani. Fondato nel 1982, ha raggiunto ottime performance al livello didattico. Con 33 corsi triennali, 31 corsi magistrali , 4 scuole e 15 corsi di dottorato,  12 dipartimenti l’offerta didattica di Verona è tra le più ampie nel Nord-est dell’Italia.

A Verona puoi scegliere tra 4 macroaree: scienze giuridiche ed economiche, scienze umanistiche, scienze della vita e della salute, scienze e ingegneria. La facoltà di medicina e chirurgia fa parte dell’area delle scienze della vita e della salute.

Inoltre, l’ateneo ha stipulato oltre 300 accordi con università e istituti di ricerca di tutto il mondo per preparare studenti e studentesse al mercato di lavoro globale con competenze interculturali e una prospettiva cosmopolita. Forse anche per questo, ben l’85% dei suoi laureati magistrali risulta occupato nel mondo del lavoro.

L’Università di Verona ha sedi distaccate a Bolzano, Legnago, Rovereto, San Pietro in Cariano e Vicenza. Nel 2020 i Rettori dell’Università di Verona e di Trento hanno sottoscritto un accordo che ha sancito la nascita della prima Scuola di Medicina interateneo italiana con sede a Trento.

Segreteria Verona

La segreteria studenti per medicina a Verona si occupa della carriera degli studenti, rilascio certificati, pagamento delle tasse, passaggi e trasferimenti. Puoi contattare la segreteria dal tuo account universitario all’indirizzo e-mail carriere.medicina@ateneo.univr.it oppure al telefono 0458027230-7250, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. La segreteria si trova in via Bengasi, 5 a Verona.

La segreteria didattica gestisce l’offerta formativa, il piano didattico, il calendario didattico, l’orario delle lezioni, il calendario esami e i tirocini. Gli indirizzi e-mail ai quali contattarla sono: didattica.medicina@ateneo.univr.it, paola.natale@univr.it, carlotta.febo@univr.it, oppure al numero di telefono 0458027516-7510.

Se hai bisogno di supporto, informazioni e consulenza nella scelta del corso di studio, contatta il servizio di orientamento all’indirizzo servizio.orientamento@ateneo.univr.it o allo 0458028588.

Per informazioni sulle immatricolazioni e concorsi di ammissione contatta la segreteria immatricolazioni: segreteria.immatricolazioni@ateneo.univr.it oppure lo 0458028002, numero attivo dalle 10 alle 13 dal lunedì al venerdì.

La segreteria didattica di medicina a Trento si trova al Palazzo Consolati, in via S. Maria Maddalena 1, a Trento. Puoi prenotare un appuntamento il martedì dalle 9.30 alle 10.30 e dalle 14.30 alle 16 al numero di telefono 0461281972 o via mail all’indirizzo supportostudentimedicina@unitn.it.

Tasse e agevolazioni

All’Università di Verona tasse e agevolazioni sono collegate all’ISEE del nucleo familiare degli studenti. Con un ISEE sotto i 22.000 euro lo studente è esonerato dalle tasse universitarie; dai 22.000 ai 30.000 euro paga un contributo progressivo fino a un massimo di circa 1.070 euro, se lo studente è in regola con gli esami. Se il numero dei Crediti Formativi Universitari, CFU, conseguiti è basso, la rata può aumentare fino a circa 2.000 euro. Chi ha un ISEE maggiore di 55.000 euro oppure chi sceglie di non dichiararlo, può arrivare a pagare un contributo massimo di circa 2.250 euro all’anno.

Per pagare le tasse, divise in tre rate, dovrai entrare nella tua area personale del sistema informativo ESSE3 e stampare l’avviso di pagamento indicato. In caso di problemi nella stampa dell’avviso di pagamento, contatta la segreteria.

Tra gli esonerati dal pagamento delle tasse ci sono i vincitori e gli idonei delle borse di studio, gli studenti con invalidità pari o superiore del 66% e chi vive fuori dalla famiglia di origine sulla base di un provvedimento dell’autorità giudiziaria. Sono previsti esoneri parziali per gli studenti che riprendono gli studi dopo l’interruzione, gli studenti dei paesi in via di sviluppo e gli idonei delle borse di studio al primo anno fuori corso.

All’Università di Trento gli studenti con l’ISEE fino a 26.000 devono pagare circa 350 euro all’anno. Le fasce successive pagano da 367 a 3.345 euro. Chi ha l’ISEE superiore a 87.000 euro oppure non lo dichiara, pagherà circa 3.350 euro all’anno. I vincitori e gli idonei per la borsa di studio pagano soltanto 16 euro.

Medicina Verona

Il corso di laurea in Medicina e Chirurgia è un corso interateneo dell’Università di Trento e dell’Università di Verona. Questo significa che c’è una sede del corso a Verona e un’altra a Trento.

L’indirizzo della facoltà di medicina a Verona è Piazzale Scuro 10 (clicca per aprire la mappa), dove si trova il Policlinico.

Puoi arrivare alla facoltà di medicina in autobus dalla stazione di Verona Porta Nuova con le linee 21 e 22. Vicino alla sede ci sono due parcheggi, uno fronte ospedale, proprio in Piazzale Scuro e l’altro in strada le Grazie.

Il corso di medicina a Trento ha due sedi, una a palazzo Consolati in via S. Maria Maddalena 1, dove si svolgono tutte le lezioni e la maggior parte delle esercitazioni in laboratorio e l’altra a Povo Zero, presso la palazzina dei laboratori didattici in via Sommarive 14, dove si tengono le esercitazioni in laboratorio di chimica, biochimica e biologia molecolare.

Quanti posti ci sono a medicina a Verona e a Trento? Nel 2021 ci sono stati 197 posti a medicina a Univr destinati a cittadini comunitari e non residenti in Italia e 3 per cittadini non comunitari residenti all’estero. A Trento i posti erano 60.

Test di medicina a Verona

Il test di medicina a Verona rientra nel test nazionale. Dovrai rispondere a 60 domande di biologia, chimica, cultura generale, logica, matematica e fisica in 100 minuti. I quesiti sono quiz, con 5 opzioni di risposta di cui solo una esatta.

Dove si svolge il test di medicina a Verona? La sede del test di medicina a Verona è presso l’ateneo stesso, i candidati vengono suddivisi in più aule. Orario e aula vengono comunicati pochi giorni prima. A Trento il test si svolge presso Trento Fiere CTE, in via Briamasco 2.

I partecipanti al test a Verona 2021 sono stati circa 800 e a Trento oltre 600. Come vedi, non è per niente facile superare il test di ammissione a medicina a Verona e devi avere un’ottima preparazione e un metodo di studio efficace per riuscirci.

Il punteggio minimo 2021 a Verona e a Trento dopo la graduatoria nominativa è stato rispettivamente di 44,6 e 45,1.

Esami medicina a Verona

Cosa dovrai studiare durante la laurea in medicina alla facoltà di medicina e chirurgia a Verona e a Trento? Gli esami di medicina a Verona al primo anno sono: anatomia, biologia, chimica e chimica biologica, fisica-statistica medica, inglese medico-scientifico, istologia ed embriologia e un corso a scelta per 2 crediti.

A Trento al primo anno studierai chimica e biochimica, fisica e informatica, istologia ed embriologia, anatomia umana, biologia generale e molecolare e lingua inglese.

Gli esami sono simili in entrambi gli atenei. Quanto studiato per il test di ammissione a medicina ti tornerà utile in quanto al primo anno si pongono le basi teoriche dello studio della medicina.

Ora che sai cosa si studia durante la laurea in medicina e chirurgia, continua a leggere per scoprire l’orario delle lezioni.

Lezioni medicina Verona e calendario esami

Gli orari delle lezioni a Verona variano ogni anno, in quanto dipendono dagli impegni dei docenti. Di solito l’orario delle lezioni è 8.30 – 16.30, con massimo 4 corsi durante la giornata.  La didattica è divisa in due semestri, il primo da inizio ottobre a fine dicembre e il secondo da fine febbraio a fine maggio.

Gli orari delle lezioni a Trento vanno dalle 8.30 alle 17.30. Potresti avere anche delle ore libere durante la giornata da sfruttare per studiare o per conoscere altri studenti. A Trento il secondo semestre finisce a fine giugno e dal secondo anno di corso in poi il primo semestre inizia da metà settembre.

In entrambe le università ci sono 2 sessioni di esami, quella invernale di gennaio-febbraio, quella estiva di giugno-luglio e fine agosto-settembre. A Verona è prevista anche una sessione di recupero a novembre, inoltre ci sono appelli per studenti di medicina del sesto anno che hanno luogo dopo la sessione di settembre.

Ammissione a medicina a Verona

Come iscriversi al test di ammissione a medicina a Verona? Leggi con attenzione il bando, registrati su Universitaly e indica le sedi dove vorresti studiare in ordine di preferenza. Per sostenere il test a Verona da residente, iscriviti alla prova tramite il portale ESSE3 tramite SPID. Prima dovrai registrarti, poi iscriverti al “Concorso lauree magistrali a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria”. Dalla pagina “Pagamenti” stampa e paga tramite PagoPA il contributo di partecipazione.

Dopo la prova, se risulti tra gli assegnati o prenotati all’Università di Verona, potrai immatricolarti, sempre tramite ESSE3. Se non hai svolto la prova a Verona, dovrai prima registrarti nel sistema. Per completare l’immatricolazione ti sarà richiesta la scansione di una fototessera (leggi con attenzione la sezione “Istruzioni acquisizione foto”). In seguito, dovrai pagare tramite PagoPA la prima rata dalla pagina “pagamenti” di ESSE3. Dopo qualche giorno, ti arriverà via e-mail la conferma di immatricolazione.

Come funziona l’ammissione a medicina a Trento? Anche in questo caso dovrai iscriverti sul portale Universitaly e scegliere le sedi per le quali vuoi concorrere. Poi, iscriverti alla prova sul sito dell’ateneo se sei residente a Trento e pagare il contributo di iscrizione al test di medicina.

Se risulterai in un posto utile in graduatoria, dovrai compilare la domanda di immatricolazione nel sistema ESSE3 dell’ateneo di Trento tramite il percorso: Login – Segreteria – Immatricolazione entro la scadenza prevista e pagare la prima rata delle tasse. L’iscrizione sarà attiva dopo il pagamento.

Ricordati di calcolare l’ISEE entro le scadenze previste per ottenere un’esenzione. Se hai i requisiti per richiedere la borsa di studio, presenta la domanda di borsa ed esonero all’Opera universitaria prima di compilare la domanda di immatricolazione. Se hai diritto all’esonero per invalidità, dovrai compilare la Dichiarazione di disabilità, DSA e altri bisogni speciali in ESSE3 prima della domanda di immatricolazione.

Trasferimento medicina a Verona

Come funziona il trasferimento di medicina a Verona? Se studi in un’altra università e vuoi trasferirti all’Università di Verona, per i corsi con accesso programmato come medicina, i trasferimenti dipendono dal superamento del test. Dovrai inoltrare la domanda di trasferimento all’ateneo di provenienza. Se il tuo ateneo richiede un nulla osta dall’università di Verona, puoi richiederlo all’indirizzo: trasferimenti.accessiprogrammati@ateneo.univr.it.

Quindi, dovrai compilare la domanda di immatricolazione collegandoti al portale ESSE3 e scegliere come tipologia di domanda “Trasferimento in ingresso” compilando tutti i dati richiesti e pagando la prima rata e i contributi. Se hai già pagato la tassa regionale in un altro ateneo del Veneto, non dovrai farlo nuovamente per lo stesso anno di studi. Contatta l’indirizzo segreteria.immatricolazioni@ateneo.univr.it per il ricalcolo della rata.

Se devi effettuare un passaggio interno da un altro corso di studi a medicina, dovrai accedere a ESSE3 e compilare nella tua area riservata la domanda di passaggio di corso, nella sezione “Carriera – Passaggio di corso”. In seguito, dovrai pagare l’imposta di bollo e la prima rata di tasse e contributi tramite PagoPA.

Studiare medicina a Verona

Come è la vita da studente a Verona? Se hai deciso di studiare medicina a Verona, troverai una città a misura d’uomo che potrai girare comodamente in bicicletta o a piedi. Univr è spesso nella top 10 dei grandi atenei statali secondo la classifica Censis e Verona occupa da sempre le prime posizioni nella classifica per la qualità della vita. L’offerta culturale è molto vasta, i musei, i cinema e i teatri veronesi offrono sempre nuove proposte da scoprire, a prezzi agevolati per studenti.

Per trovare una stanza o un appartamento molte matricole scelgono Borgo Veronetto, una zona universitaria con tanti locali e vita notturna, oppure Borgo Trento a due passi dal centro, una zona più residenziale e tranquilla. Altri quartieri ben serviti dai trasporti pubblici e comodi per gli studenti sono Porta Vescovo e Borgo Venezia.

Il costo di una camera singola per studenti a Verona varia da 350 a 500 euro al mese, secondo la zona e il tipo di appartamento. Il centro storico è più caro rispetto alla zona universitaria e altre zone più periferiche, il prezzo da pagare per poter ammirare la famosa arena di Verona e altri monumenti patrimonio UNESCO.

Anche Trento è da anni ai primi posti nelle varie classifiche per la qualità della vita, come lo è anche l’ateneo di Trento per studi e ricerca. Qui una camera singola ti costerà da 300 a 550 euro. Nel centro troverai molti bar, teatri, musei e cinema. La tessera studente ti darà accesso a sconti per quasi tutte le attività culturali della città.

Se vuoi poter scegliere tra le migliori facoltà di medicina in Italia, dovrai cominciare a studiare il prima possibile per superare il test con un punteggio alto.

Se vuoi superare i test di ammissione 2022 hai bisogno di un corso di preparazione affidabile ed efficace, come la Summer School WAU! che, dato l’alto numero di iscritti degli anni scorsi, torna con la 7^ edizione di fila, migliorata e aggiornata in base alle novità 2022.

Con il corso estivo WAU! hai tutta la teoria e la pratica per arrivare preparat* ai test: didattica su tutte le materie, divertente e interattiva, inclusa l’Anatomia in Realtà Virtuale; simulatore PRO, ancora più completo; tutor sempre al tuo fianco per rispondere a dubbi, domande e motivarti.

Immagine in evidenza di Timo Wielink su Unsplash

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU