Mnemotecniche esempi per il test di medicina

mnemotecniche esempi

Seguici sui social

Come memorizzare velocemente? Leggi questi esempi di mnemotecniche, molto utili alle scuole superiori e per prepararsi ai test di ammissione.

Infatti, a scuola l’apprendimento avviene ancora attraverso i soliti canali didattici: la lezione, il manuale, la verifica. Questo metodo rivela i suoi limiti quando ai ragazzi vien chiesto di incrociare quanto studiato. In quel momento, gli insegnanti scoprono che molte delle nozioni impartite sono state studiate in modo acritico dagli alunni, solo in vista delle verifiche.

Invece, per arrivare preparati al test di medicina, veterinaria e professioni sanitarie bisogna portare con sé una grossa “dote” di informazioni e cultura personale.

Come ricordare le cose studiate? La risposta è: sfruttare le mnemotecniche.

Mnemotecniche esempi

Le mnemotecniche sono eterogenee e sfruttano differenti canali recettoriali. Le mnemotecniche visive ed emozionali risultano essere le più efficaci.

Infatti, il funzionamento della mnemotecnica è strettamente correlato all’apparato emozionale di ciascuno studente. Il nemico numero uno della memoria è l’ansia. Per memorizzare bene, occorre vivere bene. 

Ecco qualche suggerimento che gli psicologi e gli esperti del settore usualmente rivolgono agli studenti:

  • fare tre o quattro respiri fino a quando non ci si sente pronti a studiare;
  • creare un proprio rito associato all’esperienza di studio.

1. Esempio mnemotecniche: le mnemofrasi

Devo studiare i nomi degli amminoacidi essenziali. La mnemofrase “Io li leggo tutti molte volte, forse troppo intensamente” mi aiuta a raggiungere l’obiettivo.

Di norma, una mnemotecnica è tanto più efficace quanto più è frutto della personale rielaborazione del suo autore. Ad esempio, con le mnemofrasi puoi memorizzare la tavola periodica in meno di un’ora. 

Ecco alcuni esempi di mnemofrasi.

  • “Le zie parlano di diamanti”, per rammentare le fasi profase 1 della meiosi.
  • “Bere magma causa surriscaldamento basta ragionare”, per memorizzare gli elementi del gruppo dei metalli alcalini terrosi.
  • Tavola periodica degli elementi. Primo gruppo (metalli alcalini): oH LiNa, che (K) RuBi CeSoie Francesi (idrogeno, litio, sodio, potassio, rubidio, cesio, francio); Sedicesimo gruppo (calcogeni): OSSeTe Polimorfiche (ossigeno, zolfo, selenio, tellurio, polonio, livermorio).
  • O.P.E.R.A., la specie che si ossida perde elettroni (aumenta il n.o.), la specie che si riduce acquista elettroni (riduce il n.o.).
  • Clara insulta Anna se si fa molto odiare (intermedi del ciclo degli acidi tricarbossilici).
esempio mnemotecniche mnemofrasi
Esempio mnemotecniche: mnemofrase

2. Esempio mnemotecniche: mappe concettuali

Le mappe concettuali sono di aiuto nell’attività di schematizzazione delle informazioni. Per essere utili devono essere realizzate in base al modo in cui i pensieri stessi fluiscono nella nostra mente. Non bisogna utilizzare squadre e righelli. Piuttosto via libera ai colori e all’emozione, purché siano capaci di aiutarci realmente nell’impresa di memorizzare.

Ecco un esempio di mappa concettuale sulla bioenergetica realizzata da Asia, una corsista della Winter School 20/21 WAU!.

esempio mnemotecniche mappe concettuali
Esempio mnemotecniche: mappa concettuale

3. Mnemotecniche per leggere e capire

Le mnemotecniche possono rendere più veloce il processo di lettura. In questo caso bisogna ricorrere all’uso della lettura selettiva.

Fai questo esercizio di mnemotecnica. Leggi questo brano apparso al test di medicina 2018. Durante la lettura tieni a mente queste informazioni, di cui dovrai poi appurare la veridicità:

  • la genetica ha permesso di spiegare fenomeni che la zoologia e la botanica avevano descritto;
  • la genetica ha risolto i più importanti problemi della biologia;
  • la genetica, alla fine degli anni ‘70, rappresentava la disciplina più avanzata tra le scienze biologiche.

Nel 1939, nell'introdurre il volume Elementi di Genetica, presentai questa disciplina come un ramo della zoologia e della botanica. Da queste scienze, infatti, la genetica discende, e di esse rappresenta il principale momento interpretativo che è succeduto a quello puramente descrittivo e classificatorio in cui sembra che esse dovessero esaurirsi. I progressi rapidi e sostanziali che la genetica ha compiuto negli anni che sono trascorsi […] hanno portato questa disciplina ad una posizione di punta e centrale nel quadro delle scienze biologiche. Di punta, perché alcuni tra i massimi problemi della biologia, quali la riproduzione, il differenziamento, la struttura della materia vivente a livello molecolare, e alcune funzioni biologiche fondamentali, quali la trasmissione dei caratteri, la variazione, la sintesi delle proteine, che fino a pochi anni fa sembravano sottrarsi irrimediabilmente all'indagine sperimentale, sono stati invece attaccati e risolti, o avviati verso la soluzione, proprio grazie all'indagine genetica, spesso in collaborazione con la biochimica. Quindi la genetica è oggi la disciplina che ha portato l’indagine biologica verso le frontiere più avanzate. (G. Montalenti, Introduzione alla Genetica, 1979, Torino: UTET)

4. Esempio mnemotecniche: parole evocative

Secondo gli esperti i riassunti andrebbero evitati. È inutile copiare un intero libro di chimica, quando poi al test ti verrà richiesto di annerire una casella.  Al contrario, potrebbe rivelarsi usare un quaderno per ciascuna materia in cui appuntare le parole evocative: quelle capaci di ricondurti alla mnemotecnica adoperata per rammentare un concetto.

Guarda questo appunto di logica preso da Alex, studente alla Winter School 20/21 di WAU!.

esempio mnemotecniche parole evocative
Esempio mnemotecniche: parole evocative

Mnemotecniche per test di ammissione: suggerimenti

Infine, alcuni suggerimenti per sfruttare al massimo le mnemotecniche per i test di ammissione:

  • non sottolineare casualmente le pagine di un libro ma evidenzia solo i concetti chiave
  • dotati di una rubrichetta per annotare tutte le nozioni da poco interiorizzate
  • prendi appunti durante le lezioni, cercando di essere ordinato e coinciso
  • quando studi, cerca di avere un filtro affettivo positivo
  • evita i riassunti lunghi, prolissi e ridondanti

I corsi WAU! riservano sempre particolare spazio ai problemi legati alla memorizzazione e alle mnemotecniche. Infatti, WAU! collabora con una società specializzata, Intelligentia Docet ® della trainer Cristina Giambarresi.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2021. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di Startup Stock Photos da Pexels

Alessio Cozzolino

Alessio Cozzolino

Sono Alessio, frequento l'ultimo anno del Liceo Classico di Oristano. Curioso per natura, amo scrivere: a 14 ho iniziato a collaborare con il Corriere della Sera sui temi adolescenza e ambiente. I miei articoli sono stati pubblicati anche su La Repubblica, Skuola.net e La Voce di New York. Il mio sogno? Diventare medico.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU