Bando IMAT 2021: le novità

bando IMAT 2021

Seguici sui social

Il 25 giugno il MUR ha pubblicato il bando IMAT 2021. Ora, oltre alla data del test IMAT 2021, il 9 settembre, sappiamo l’orario del test IMAT per medicina in inglese. Nelle sedi italiane la prova comincerà alle ore 12. Invece, ogni sede estera avrà il suo orario.

La principale novità del bando IMAT 2021 è che rispetto al 2020 sono aumentati sia i posti destinati a medicina in inglese, sia le sedi in cui è attivo questo corso di laurea.

Continua a leggere per conoscere tutte le date e le scadenze da ricordare se vuoi partecipare all’IMAT test 2021.

Posti medicina in inglese 2021

Quanti posti per IMAT 2021 sono stati allocati dal MUR? I posti per le facoltà di medicina in inglese sono definiti nell’apposito decreto ministeriale, il D.M. n.740 del 25 giugno 2021.

I posti IMAT 2021 sono 937, per ora ancora provvisori. Sono ben 89 in più dell’anno scorso. Infatti, i posti previsti dal bando per medicina in inglese nel 2020 erano 848. 

Questi numeri riguardano i candidati italiani, quelli UE ed extra UE residenti in Italia. La ripartizione dei posti per i candidati extra UE residenti all’estero è determinata dalle singole università che sono tenute a pubblicare queste informazioni sul proprio sito.

Sono aumentate anche le sedi dove studiare medicina in inglese. Nel 2021 saranno 17, più la facoltà di odontoiatria in inglese a Siena.

Se vuoi vedere come sono divisi i posti per ateneo, clicca su come funziona l’IMAT.

Quando iscriversi all’IMAT 2021

Come entrare all’IMAT? Per l’iscrizione all’IMAT 2021, devi registrarti dal 30 giugno al 22 luglio 2021 sul portale Universitaly. Dopo la registrazione al portale, ti sarà chiesto di indicare le sedi per le quali vuoi far valere la prova e le eventuali certificazioni linguistiche.

Se sostieni il test IMAT medicina in Italia, la prima opzione da te scelta sarà anche la sede dove farai la prova. Selezionala con attenzione perché dopo la chiusura delle iscrizioni, alle ore 15 italiane del 22 luglio, non potrai più modificare le tue preferenze.

Per i candidati che sosterranno la prova all’estero è stato pubblicato un apposito elenco delle sedi tra le quali scegliere in fase di iscrizione.

Per tutte le informazioni sull’iscrizione, vai a come iscriversi all’IMAT.

Graduatoria IMAT: date da ricordare

Appuntati le date più importanti sulla graduatoria IMAT 2021:

  • 9 settembre 2021, data test IMAT 2021;
  • 23 settembre 2021, pubblicazione della graduatoria anonima con solo il codice etichetta;
  • 1° ottobre 2021, i candidati potranno vedere sul proprio profilo Universitaly il loro elaborato e punteggio;
  • 6 ottobre 2021, sempre su Universitaly sarà pubblicata nell’area riservata agli studenti, la graduatoria nazionale di merito nominativa con i nomi degli studenti che risultano assegnati o prenotati al corso o alla sede indicata come prima preferenza utile. A questo punto potrai procedere all’immatricolazione o confermare il tuo interesse per attendere lo scorrimento, pena esclusione dalla graduatoria;
  • 13 ottobre 2021, la data del primo scorrimento IMAT 2021. Dopo ogni scorrimento dovrai confermare il tuo interesse oppure immatricolarti presso la sede in cui risulti assegnato.

Scopri come funziona la graduatoria IMAT nel dettaglio e il punteggio minimo IMAT 2019 e 2020. Altre info da sapere riguardano cosa portare all’IMAT il giorno del test.

Ora che hai tutte le informazioni sul nuovo bando e sul test IMAT 2021, devi solo prepararti nel modo giusto per superare la concorrenza e poterti così immatricolare alla sede di tuo interesse. Ecco come studiare per superare l’IMAT.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2021. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di Ben Mullins su Unsplash

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU