Come limitare l’uso del cellulare ai figli adolescenti

come limitare l’uso del cellulare ai figli

Seguici sui social

Smartphone e calo della concentrazione sono collegati? Sì. Secondo gli esperti l’uso eccessivo del telefonino può creare dipendenza, dannosa soprattutto per bambini e adolescenti.

Hai notato che i tuoi figli sono sempre più irritabili, distratti o stanchi? Potrebbe essere per il troppo tempo che passano online.

Inoltre, i ragazzi chiedono spesso di avere uno smartphone per non sentirsi diversi dai coetanei, tuttavia questo comporta rischi per la privacy, può ridurre il rendimento scolastico, talvolta si verificano casi di cyberbullismo.

Quindi, come educare i ragazzi a un buon uso dello smartphone e quali sono i pericoli di un utilizzo sbagliato? Lo abbiamo chiesto all’esperto di benessere digitale, Gavino Puggioni, ideatore del progetto Logout Livenow.

Internet e lo smartphone sono degli strumenti molto potenti. Se utilizzati nella maniera corretta diventano un valore aggiunto, se utilizzati nella maniera sbagliata un ostacolo. Soprattutto nelle mani di un bambino o di un adolescente!

Vari studi dimostrano come un utilizzo eccessivo del cellulare da parte di un bambino o di un adolescente possa avere varie ricadute negative come: peggioramento del rendimento scolastico (in particolare delle capacità di apprendimento, concentrazione e memorizzazione), incremento degli episodi di cyberbullismo. Inoltre, dal punto di vista fisico: aumento della sedentarietà, peggioramento della postura e della vista.

Nonostante gli effetti negativi ci sono anche alcuni effetti positivi che andrebbero evidenziati: possibilità di comunicare con amici lontani, accesso quasi illimitato alla conoscenza, utilizzo di giochi educativi che rendono l’apprendimento interessante e semplice, possibilità di giocare con gli amici e svagarsi soprattutto in periodi in cui è difficile incontrarsi di persona.

La parola d’ordine in questi casi è: equilibrio!

Proprio per questo il benessere digitale e l’affiancamento durante l’utilizzo di certe applicazioni diventano fondamentali.

Ecco 3 consigli da mettere subito in pratica:

  1. crea delle regole spazio/temporali che tutta la famiglia dovrà rispettare. Ad esempio: non si utilizza il cellulare prima delle 9 e dopo le 21. Nella stanza da letto e durante la cena il cellulare non è ammesso. Proponi delle attività interessanti e divertenti da fare insieme in modo tale che il bambino non si annoi e non le vede come restrizione;
  2. utilizza app educative per l’apprendimento di nuove lingue come Studycat (dai 3 ai 10 anni) e Duolingo (dai 10 anni in su), così potrà imparare una nuova lingua divertendosi e condividendo sfide e risultati con i suoi amici;
  3. affiancalo durante l’utilizzo di app che lo espongono al mondo esterno spiegandogli e ragionando con lui su quali sono le cose giuste e sbagliate, che deve seguire o no. Questo è fondamentale perché gli permetterà in futuro di camminare con le sue gambe. Chiuderlo in una campana di vetro non serve, insegnargli a camminare sì!

Come limitare l’uso del cellulare ai figli

Come limitare l’uso del cellulare ai figli? Inizialmente non sarà facile, ma ne varrà sicuramente la pena nel lungo periodo, per il benessere dei tuoi ragazzi e dell’intera famiglia.

Ecco le strategie e le raccomandazioni suggerite dall’Associazione Americana di Pediatri e da una ricerca pubblicata sull’HuffPost:

  • crea un piano di utilizzo di internet valido per tutta la famiglia con timer e orari prestabiliti. Se i minori vedono che gli adulti passano tutto il tempo libero sui social, non si sentiranno di sicuro motivati a usarli meno. L’esempio del genitore rimane ancora il modello più valido;
  • assicurati di avere un modo di stimare il numero di ore che i tuoi figli passano online, a volte vedere le statistiche aiuta a rendersi conto del problema;
  • partecipa alle attività dei tuoi figli online. Se giocate insieme o se dimostri interesse per il loro gruppo musicale preferito che seguono sui social, diventeranno passatempi condivisi;
  • usa lo smartphone per fare videochiamate a parenti o amici che vivono lontano, e includi i bambini, che così impareranno il valore della comunicazione faccia a faccia;
  • evita per quanto possibile di utilizzare il telefonino per calmare i tuoi figli. In fila al supermercato o al ristorante, il telefonino può tranquillizzarli velocemente, ma rischia di diventare un’abitudine poco sana. Un modo decisamente migliore è insegnare ai bambini a identificare e a calmare in modo autonomo le emozioni forti, non a ignorarle attraverso l’uso della tecnologia;
  • spiega ai tuoi figli i pericoli che possono nascondersi online e i rischi per la privacy e incoraggiali a venire da te in caso si accorgano di comportamenti anomali o ricevano richieste di contatto;
  • fai in modo che TV e telefonino non siano sempre in vista, a volte basta questo per scegliere altre attività più sane, soprattutto per i più piccoli;
  • esorta i tuoi figli a usare lo smartphone per scopi educativi, per soddisfare le loro curiosità, scoprire una parola nuova o imparare qualcosa su un argomento, così potrai introdurre anche il problema della veridicità delle fonti e assicurarti che i tuoi figli siano preparati a riconoscere le fake news;
  • cerca di non arrivare a modalità estreme, come bloccare internet ai tuoi figli, lo renderai ancora più desiderabile;
  • usa le app di controllo, soprattutto nei primi tempi che tuo figlio ha uno smartphone.

Ora che sai come fare per limitare l’uso del telefono ai tuoi figli, scopri le app più usate per controllare lo smartphone di bambini e adolescenti.

App per controllare il telefono dei figli

Oggigiorno esistono svariate app per controllare il telefono dei propri figli. Ecco cosa devi sapere.

Innanzitutto, nemmeno un genitore deve abusare di queste app con il rischio di arrivare a un controllo ossessivo. Anche l’adulto deve rispettare la privacy dei propri figli e lasciargli il diritto di sperimentare e sbagliare.

In Italia, il requisito minimo di età per creare un account Google e quindi usare i telefoni Android collegati è di 14 anni.

Il limite d’età sale per accedere ad alcuni servizi, come video per soli maggiorenni su YouTube, pagamenti Google o account pubblicitari, per cui si possono usare delle app per controllare il telefono dei figli adolescenti o quasi maggiorenni. Il controllo del telefono dei figli è quindi legittimo.

Infatti, se Google individua un account che non rispetta l’età minima richiesta può disattivarlo.

Ecco le app più utili per bloccare il telefono dei figli quando lo usano troppo o per controllarne l’utilizzo fatto.

App per limitare l’uso del telefono Android ai figli

Google supporta i genitori con Family Link, un’app che consente di impostare le regole di base della vita digitale di bambini e adolescenti e permette di seguirli mentre navigano sul web.

Attraverso Family Link, puoi visualizzare in tempo reale le attività di tuo figlio online e soddisfare la sua curiosità con app consigliate da insegnanti, che puoi aggiungere direttamente nel suo profilo.

App per limitare l’uso dell’iPhone ai figli

Esistono app per limitare l’uso dell’iPhone ai figli? Certo, per il melafonino puoi usare i controlli parentali pensati per impostare restrizioni di contenuti e privacy, impedire acquisti, consentire solo alcune app o funzioni e impedire la visualizzazione di determinati contenuti.

Inoltre, Apple permette di limitare l’uso del Game Center, in modo che tuo figlio si possa concentrare su attività più produttive.

Per attivare il controllo parentale su IPhone, vai sulle impostazioni, nel menu “Tempo di utilizzo”, e scegli l’opzione “Questo dispositivo appartiene a un bambino”.

App per monitorare l’uso del telefono

Esistono anche altre funzioni per monitorare l’uso del telefono da parte di bambini e adolescenti, efficaci per garantire il benessere digitale dei tuoi figli e controllare che navighino in sicurezza.

Android ha la funzione Benessere digitale, che ti dice quante volte sblocchi il telefono e quanto tempo passi su ogni app. Puoi anche impostare un timer di utilizzo per le app che rischiano di creare dipendenza a tuo figlio, come i giochi o i social media.

Per usare questa funzione, seleziona dalle impostazioni del telefono “Benessere digitale e controllo genitori”.

Altre app per il controllo telefono dei figli

Puoi controllare il telefono di tuo figlio anche attraverso app di terze parti. Ecco le app più usate dai genitori:

  • Family Time, permette di controllare non solo il tempo che tuo figlio passa online, ma anche la cronologia delle chiamate e gli spostamenti. E quando tuo figlio deve fare i compiti, puoi spegnere tutti i suoi dispositivi con un solo click. L’app costa circa 40€ all’anno.
  • Norton Family, aiuta i tuoi figli a restare concentrati sui compiti durante le ore di scuola, li aiuta a bilanciare il tempo trascorso online e ti offre dei report dettagliati sulle attività dei tuoi figli online. Il costo dell’app è di 39,99€ all’anno.

Con tutti questi strumenti e consigli, ti sarà più semplice assicurare il benessere digitale ai tuoi figli.

Hai ancora dei dubbi? Leggi i nostri approfondimenti su:

Come difendersi dal cyberbullismo

Come concentrarsi nello studio

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2021. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di Pixabay da Pexels

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

Capitale sociale Euro 5.000 i.v. REA SS - 184606 Sede legale: Via De Gasperi, 7 07100 Sassari - Italia P.iva/C.F. 02542830902

accedi alla tua wauniversity

WAU test: preparati al test e diventa un professionista della salute.

WAU concorsi: preparati per il concorso e diventa un docente.

WAU test: preparati al test e diventa un professionista della salute.

WAU concorsi: preparati per il concorso e diventa un docente.

Scegli la tua wauniversity

– WAU test è la piattaforma per superare il test e diventare un professionista della salute.

– WAU concorsi è la piattaforma per vincere il concorso e realizzare il sogno di essere un docente.

– WAU test è la piattaforma per superare il test e diventare un professionista della salute.

– WAU concorsi è la piattaforma per vincere il concorso e realizzare il sogno di essere un docente.