Guida alla facoltà di medicina di Potenza

facoltà medicina Potenza

Seguici sui social

Hai bisogno di informazioni sulla facoltà di medicina di Potenza? Nonostante il corso di laurea in medicina presso l’Università degli studi della Basilicata sia attivo solo dal 2021/2022 ha già richiamato un elevato numero di candidati e rappresenta un’ottima alternativa per gli aspiranti medici di queste zone d’Italia.

Pertanto, continua a leggere per avere tutte le informazioni necessarie per valutare se la facoltà di medicina di Potenza può essere quella giusta per te.

Nella nostra guida alla facoltà di medicina di Potenza trovi: notizie sull’ateneo e sulla facoltà di medicina, le sedi e la segreteria, il piano di studi, le modalità di iscrizione e molto altro.

Università degli studi della Basilicata

L’Università degli studi della Basilicata è abbastanza giovane. È nata nel 1980, dopo il terremoto che devastò la Campania e la Basilicata stessa. Da quel drammatico evento nacque il progetto dell’università come simbolo di rinascita. In realtà, l’idea di un ateneo lucano risale a dieci anni prima, ma fu solo dopo il terremoto che il progetto ebbe la spinta necessaria per essere realizzato.

Attualmente, l’offerta didattica prevede 36 corsi di laurea, tra cui uno internazionale, 16 di laurea magistrale, 4 corsi a ciclo unico, oltre a quelli triennali. Il percorso post-laurea include 5 corsi di dottorato, master di I e II livello e la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici.

I corsi sono ripartiti in 4 dipartimenti e 2 scuole, smistati tra le sedi di Potenza e Matera. Infatti, l’ateneo ha tre poli:

  • il polo del Francioso in via N. Sauro 85, il primo a essere istituito, che ospita tra l’altro il Dipartimento di Scienze umane, la Biblioteca Centrale e gli uffici del Rettorato;
  • il polo di Macchia Romana con il Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia (DiMIE), il Dipartimento di Scienze (DiS), la scuola di Ingegneria (SI-UniBas), la Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali (SAFE), il Caos (Centro d’Ateneo Orientamento Studenti);
  • il Campus universitario di Matera in cui si trovano il Dipartimento delle Culture e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni culturali (DiCEM) e la sezione materana del Dipartimento di Scienze Umane (DiSU).

Gli studenti dell’Università della Basilicata hanno a disposizione un’importante biblioteca aperta nel 1988 in via Acerenza n. 9, che dispone di una sala consultazione di 180 posti e di un patrimonio librario di circa 50.000 volumi, più circa 1.000 periodici in abbonamento.

Inoltre, tra i servizi più importanti offerti agli studenti, non solo agli iscritti ma anche a quelli che ancora frequentano le scuole superiori, c’è il servizio di orientamento, affidato all’ufficio CAOS che fornisce informazioni generali sulla didattica e sui servizi. Il centro distribuisce anche materiale informativo sull’università e organizza diverse manifestazioni di orientamento.

Segreteria Università della Basilicata

Se hai bisogno di informazioni sugli aspetti amministrativi dei corsi di laurea, puoi rivolgerti alla segreteria studenti dell’Unibas. L’ufficio unico di segreteria studenti è articolato in sei unità amministrative, una per ciascuna struttura.

L’apertura al pubblico è prevista dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11, il martedì anche dalle 15 alle 17. Mentre i telefoni sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 12,30 alle 13,30.

La segreteria studenti di medicina, dato che per il momento il corso di laurea in medicina è inserito nell’area di ingegneria, si trova in Viale dell’Ateneo Lucano 10 nel polo di Macchia Romana a Potenza.

Tasse e agevolazioni

Per immatricolarti all’Università della Basilicata dovrai pagare: il contributo onnicomprensivo annuale, la tassa regionale per il diritto allo studio universitario di 140 euro e l’imposta di bollo di 16 euro, entro le scadenze indicate dall’ateneo.

L’importo del contributo onnicomprensivo annuale dipende dalle condizioni economiche dello studente certificate dall’ISEE, dagli anni di iscrizione presso l’ateneo, dai CFU conseguiti.

Il contributo non è dovuto per ISEE inferiori a 22.000 euro. Tra gli studenti esonerati totalmente dal pagamento del contributo annuale ci sono: i beneficiari e idonei al conseguimento delle borse di studio dell’ARDSU; gli studenti con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66%; gli studenti stranieri beneficiari di una borsa di studio annuale del Governo italiano.

Inoltre, sono previste agevolazioni in base al voto di diploma, al merito per gli iscritti ad anni successivi al primo e in caso di iscrizione di più fratelli e di studenti rifugiati.

Invece, gli studenti con lo status di atleta hanno diritto ad agevolazioni di natura economica, borse di studio a copertura totale o parziale.

Per tutte le informazioni visita il sito dell’ARDSU, l’Azienda regionale per il diritto allo studio.

Facoltà medicina Potenza

Come già scritto, la facoltà di medicina di Potenza è stata inaugurata nel 2021/2022. Infatti, per il momento a livello amministrativo fa riferimento alla Scuola di Ingegneria, in attesa della creazione di un dipartimento medico-sanitario, ed è ovviamente attivo solo il primo anno.

L’indirizzo della facoltà di medicina a Potenza è Viale dell’Ateneo Lucano 10:

  • l’attività didattica per la parte preclinica si svolge nel Campus Universitario di Macchia Romana, in cui sono a disposizione diverse aule, spazi attrezzati per le attività di laboratorio, sale studio, una biblioteca e gli uffici di segreteria;
  • l’attività didattica clinica e le attività formative professionalizzanti si svolgono presso le strutture assistenziali.

I posti disponibili a medicina a Potenza nel 2021 sono stati 60, di cui 2 riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero e altri 2 a cittadini cinesi partecipanti al Progetto Marco Polo.

Facoltà medicina Potenza: test di ammissione

La facoltà di medicina a Potenza è ad accesso programmato, come le altre facoltà di medicina in Italia. Pertanto, per poter studiare medicina a Potenza bisogna prima superare il test di ammissione. Il test di medicina cambierà dal 2023 mentre i test di ammissione 2022 subiranno solo poche modifiche.

Il test di medicina è un quiz di 60 domande con 5 alternative di risposta a cui rispondere in 100 minuti, divise fra logica (10), chimica (12), biologia (18), fisica e matematica (8) e cultura generale (12). Proprio le domande di cultura generale dovrebbero essere ridotte o eliminate del tutto, sostituite da quiz di ragionamento logico e numerico.

Il test di medicina a Potenza nel 2021 si è svolto presso l’EFAB, Ente Fiera Autonomo Basilicata nella Zona Industriale di Tito Scalo. Gli iscritti erano circa 300 per 60 posti disponibili.

Piano di studi medicina a Potenza

La durata della laurea magistrale in medicina e chirurgia a Potenza è di 6 anni, divisi in 12 semestri e 36 insegnamenti.

Per poter conseguire la laurea in medicina dovrai accumulare 360 CFU complessivi, di cui almeno 60 in attività formative professionalizzanti, 6 CFU riservati alla lingua inglese, 8 CFU in attività a scelta (Attività Didattiche Elettive, ADE), 15 CFU per la tesi di laurea.

Nei 60 crediti professionalizzanti rientrano 15 crediti di tirocinio pratico valutativo, necessari per conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo.

Il piano di studi della facoltà di medicina a Potenza, durante il primo anno, prevede i seguenti esami:

  • Basi della Medicina I – 5 CFU
  • Lingua Inglese – 6 CFU
  • Chimica e Propedeutica Biochimica – 8 CFU
  • Fisica e Matematica – 7 CFU
  • Biologia Cellulare e Genetica medica – 10 CFU
  • Istologia ed Embriologia Umana – 6 CFU
  • Basi della Medicina II – 6 CFU
  • attività didattiche elettive, a scelta – 1 CFU

Università Potenza: orario lezioni ed esami di medicina

Le lezioni di medicina a Potenza si svolgono dal lunedì al venerdì, spalmate nel corso della giornata tra le 8,30 e le 18,30, presso l’Aula Mies Van Der Rohe al II piano del plesso di ingegneria.

L’inizio delle lezioni nel 2021 è stato l’11 ottobre. Per le informazioni dettagliate su lezioni ed esami visita il sito del corso di laurea.

Iscrizione Università Potenza e immatricolazioni a medicina

Per l’iscrizione al test di medicina all’università di Potenza devi seguire la procedura indicata nel bando di medicina pubblicato sul sito dell’ateneo. Sono previste due fasi:

  1. la prima va fatta esclusivamente online accedendo al portale Universitaly, generalmente a luglio. In questa fase devi inserire le tue informazioni personali e indicare le facoltà di medicina per le quali concorri, in ordine di preferenza;
  2. terminata questa procedura, devi perfezionare l’iscrizione alla prova, entro i termini che saranno indicati, sul sito dell’ateneo https://unibas.esse3.cineca.it/Home.do e compilare la domanda di ammissione. Una volta completata la procedura dovrai stampare la ricevuta dell’avvenuta iscrizione e pagare il contributo di ammissione al test di 100 euro tramite la piattaforma PagoPA nella sezione “Segreteria → Pagamenti”.

Solo se rientrerai in graduatoria e sarai assegnato o prenotato a Potenza, potrai immatricolarti collegandoti al sito internet https://unibas.esse3.cineca.it/Home.do.

Trasferimento medicina a Potenza

Per quanto riguarda i trasferimenti in ingresso e i passaggi di corso da altro corso di studio dell’Università della Basilicata, premesso che nel 2021/2022 è attivo solo il primo anno, l’ammissione dipende dalla disponibilità di posti ed è disciplinata da bando.

Studiare medicina a Potenza

Come è la vita da studente presso Unibas? Potenza è un comune non molto grande, i suoi abitanti sono circa 65.000. Tuttavia, è la città più popolosa della Basilicata. Inoltre, è capoluogo di regione, cosa che la rende più ricca di servizi rispetto ad altri centri della regione.

Si tratta di una città a misura di studente. L’università non è molto grande e questo fa sì che i servizi funzionino abbastanza bene. Inoltre, gli affitti a Potenza sono più bassi rispetto ad altre città dove si trovano le facoltà di medicina, come Roma, Milano, Firenze e Bologna.

Ovviamente, rispetto a queste città ben più grandi e importanti, le opportunità di svago e gli eventi sono molte meno. Ma la Basilicata è una bellissima regione da esplorare, ricca di risorse naturalistiche e artistiche.

Hai deciso che la facoltà di medicina a Potenza è quella giusta per realizzare il tuo sogno di diventare medico? Non ti resta che studiare per superare il test di ammissione.

Se vuoi superare i test di ammissione 2022 hai bisogno di un corso di preparazione affidabile ed efficace, come la Summer School WAU! che, dato l’alto numero di iscritti degli anni scorsi, torna con la 7^ edizione di fila, migliorata e aggiornata in base alle novità 2022.

Con il corso estivo WAU! hai tutta la teoria e la pratica per arrivare preparat* ai test: didattica su tutte le materie, divertente e interattiva, inclusa l’Anatomia in Realtà Virtuale; simulatore PRO, ancora più completo; tutor sempre al tuo fianco per rispondere a dubbi, domande e motivarti.

Immagine in evidenza di Buro Millennial da Pexels

Paola Pala

Paola Pala

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU