Chat with us, powered by LiveChat Medicina L’Aquila: guida alla facoltà

Guida alla facoltà di medicina dell’Aquila

medicina L’Aquila

Seguici sui social

Il tuo sogno è diventare medico? Se stai cercando notizie sugli atenei italiani in cui è attivo il corso di laurea in medicina e chirurgia, qui ti forniamo tutte le informazioni utili sulla facoltà di medicina dell’Aquila.

Nella nostra guida al corso di laurea in medicina dell’Università degli studi dell’Aquila trovi le informazioni sull’ateneo, le segreterie, i corsi, le modalità di iscrizione al test di ammissione, di immatricolazione alla facoltà, e molto altro ancora. In più, scopri com’è la vita da studente all’Aquila.

Università degli studi dell’Aquila

La storia dell’Università degli studi dell’Aquila attraversa i secoli fin dal 1464. Ma è solo a partire dalla seconda metà del ‘900 che l’ateneo inizia a prendere la struttura che ha anche oggi. Infatti, nel dicembre del 1952 si inaugurano i corsi dell’Istituto Universitario di Magistero Pareggiato. Poi, nel 1961 furono istituiti i corsi universitari di Scienze fisiche e matematiche e del biennio propedeutico di Ingegneria. Mentre la prima pietra di Univaq medicina fu posta nel 1969-70 con l’apertura del Libero istituto universitario di Medicina.

Oggi l’ateneo è diviso in 3 poli (Polo centro, Polo Coppito e Polo Roio) ed è organizzato in 7 dipartimenti e 69 corsi di studio, di cui 12 internazionali.

Inoltre, Univaq vanta tre centri di eccellenza per la ricerca e quattro centri di ricerca interdipartimentali.

Per quanto riguarda il ranking dell’Università dell’Aquila, segnaliamo che per il THE WUR, Times Higher Education World University Ranking, l’ateneo si trova nella fascia 501-600. Nel ranking by subject, Clinical and Health, Univaq medicina si posiziona nella fascia 25-34 in Italia. Per l’U-Multirank, l’Ateneo si trova nella fascia medio-alta in Italia. Nell’edizione del 2021 di THE Impact Rankings, UnivAQ è stata classificata nella fascia 201-300, 3^ in Italia. Infine, Univaq è 37^ nella classifica globale UI GreenMetric e 5^ in Italia.

Per quanto riguarda i servizi per studenti, l’Università ha ottenuto l’Erasmus Charter for Higher Education che consente di partecipare alle iniziative internazionali ERASMUS+. Inoltre, tra i servizi per studenti segnaliamo quelli per disabili e DSA, il SACS – servizio di ascolto e consultazione, Dottor SeCS per la consulenza sessuologica e alcuni benefici come Microsoft Office a costo zero e la copertura wireless di ateneo.

Se desideri studiare in questa università, un’altra informazione di cui hai bisogno è sapere come raggiungere l’Aquila. Oltre all’auto, puoi prendere l’autobus da Roma o Pescara. Da Roma, gli autobus partono dalla Stazione Tiburtina. Da Pescara, dovrai recarti alla Stazione degli autobus di Piazza della Repubblica.

Segreteria Univaq

Hai bisogno di informazioni? Rivolgiti alla segreteria studenti Univaq per avere assistenza sugli aspetti amministrativi relativi alla tua carriera universitaria, quali iscrizione, piani di studio, immatricolazioni, certificati, etc.

Ogni area didattica ha una propria segreteria. Per contattare le segreterie studenti puoi telefonare, inviare un’e-mail oppure collegarti allo sportello virtuale su Teams.

Inoltre, è sempre possibile accedere alla segreteria virtuale Univaq per visionare la propria carriera e scaricare i certificati.

La segreteria Univaq di medicina si trova in Piazzale S. Tommasi 1, a Coppito. Gli orari di apertura in sede sono lunedì, mercoledì, venerdì dalle h. 9.30 alle 12.30. Per prenotare un appuntamento devi scrivere a prenotazione.medicina@univaq.it.

I numeri di telefono della segreteria di medicina sono 0862 433674/433355, contattabili lunedì, mercoledì, venerdì dalle h. 9.30 alle 12.30. L’e-mail è sestubio@strutture.univaq.it.

Infine, l’ateneo ha un’app ufficiale, EasyLine, attraverso cui puoi prenotare un appuntamento con la segreteria direttamente dallo smartphone.

Università dell’Aquila: costi ed esoneri

Per sapere quanto costa studiare all’Università dell’Aquila puoi collegarti al simulatore tasse e contributi.

Per a. a. 2021/22 l’importo da pagare per immatricolarsi o iscriversi ad anni successivi al primo, è stato pari a 156 euro, comprensivi di tassa regionale e imposta di bollo. Oltre a questo costo, gli studenti e le studentesse devono versare il Contributo Onnicomprensivo Annuale (COA), calcolato in base alla condizione economica e patrimoniale del nucleo familiare, certificata dall’ISEE, e ad eventuali sconti.

La tassa regionale e il bollo vanno versati di solito entro ottobre. Mentre per il COA sono previste scadenze differenti:

  • per importi minori o uguali a 250 euro il pagamento va effettuato in un’unica soluzione entro gennaio;
  • per COA superiori a 250 euro e minori o uguali a 500 euro è previsto il pagamento in due soluzioni, entro gennaio ed entro maggio;
  • per importi del COA superiori a 500 euro è previsto il pagamento in tre soluzioni, di cui la prima entro gennaio, la seconda entro marzo e la terza entro maggio.

Sono esonerati dal pagamento del COA:

  • gli studenti beneficiari o idonei non beneficiari delle borse di studio regionali conferite dall’Azienda per il Diritto agli Studi Universitari dell’Aquila, ADSUAQ;
  • i figli di beneficiari della pensione di inabilità al 100% o equiparati;
  • i portatori di handicap o con invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% (tali studenti versano solo l’imposta di bollo);
  • gli studenti con lo status di rifugiato politico;
  • i beneficiari di borse di studio del Governo Italiano;
  • gli studenti dei Corsi di Laurea Triennale, Magistrale o Magistrale a Ciclo Unico che abbiano conseguito il titolo di studio all’estero;
  • gli studenti e detenuti presso istituti penitenziari.

Inoltre, sono previste queste agevolazioni:

  • 100 euro di sconto sul Contributo Onnicomprensivo Annuale per gli studenti iscritti a un corso di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico dell’Università degli Studi dell’Aquila che abbiano un fratello o una sorella, di non più di 26 anni, a loro volta iscritti presso Univaq o un’altra università abruzzese;
  • uno sconto sul COA per gli studenti con percentuale di disabilità compresa tra il 33% e il 65%;
  • il 30% di sconto sul COA per gli studenti in condizione di paternità o maternità;
  • un’agevolazione per coloro che abbiano un componente del nucleo familiare con reddito incidente sull’ ISEE deceduto o in condizione di disoccupazione, cassa integrazione o mobilità.

Per informazioni precise e aggiornate visita il sito dell’ateneo o contatta la segreteria.

Medicina L’Aquila

Medicina L’Aquila rientra nel Dipartimento MeSVA, nato nel 2012. Il dipartimento basa la propria didattica sulle nuove esigenze scientifiche e i più recenti sviluppi. Il suo obiettivo è sviluppare la ricerca di base e applicata in termini di tutela della salute e dell’ambiente.

L’indirizzo di medicina all’Aquila è Blocco 11, Piazzale Salvatore Tommasi 1, a Coppito, presso il Dipartimento di Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente.

Il corso di laurea in medicina dell’Aquila fa riferimento all’Ospedale San Salvatore in Via Lorenzo Natali 1, sempre a Coppito, vicino alla facoltà. Anche la biblioteca di medicina Univaq si trova al piano terra del Blocco 11.

I posti per medicina all’Aquila 2021 sono stati 137, riservati ai candidati dei paesi UE e dei paesi non UE residenti in Italia, e 3 per i candidati dei paesi non UE residenti all’estero.

Univaq medicina test ingresso

Anche il test di medicina all’Aquila è nazionale, uguale per tutti i candidati, come negli altri atenei statali. Nel 2022 è in programma il 6 settembre. Il test include 60 domande di biologia, chimica, matematica e fisica, logica. Le domande di cultura generale, presenti fino al 2021, dal 2022 saranno eliminate o ridotte.

Le sedi del test di medicina all’Aquila nel 2021 sono state il blocco zero, presso l’edificio Alan Turing del Polo di Coppito in Via Vetoio 42, e l’edificio Coppito 1, in Via Vetoio 40.

Il punteggio minimo medicina all’Aquila nel 2021 è stato di 38 punti dopo la graduatoria nominativa.

Piano di studi medicina Univaq

Il piano di studi della facoltà di medicina e chirurgia Univaq prevede l’acquisizione di 360 CFU in 6 anni. L’attività didattica include lezioni frontali, attività didattiche e seminariali anche a distanza in videoconferenza, esercitazioni pratiche a gruppi di studenti, attività tutoriale durante il tirocinio professionalizzante e nella pratica in laboratorio.

Di questi 360 CFU, 60 CFU rientrano nell’ambito disciplinare dei tirocini formativi e di orientamento, compreso il tirocinio pratico-valutativo che dura complessivamente tre mesi, pari a 15 CFU, e si svolge non prima del quinto anno di corso.

Il piano di studi di medicina all’Aquila per il primo anno è diviso in questo modo:

  • Fisica, Informatica Medica, Statistica Biomedica e Inglese Scientifico – 13 CFU
  • Biochimica – 14 CFU
  • Biologia applicata, Istologia ed Embriologia – 10 CFU
  • Anatomia umana 1 – 10 CFU

Esami e orari lezioni medicina L’Aquila

L’orario delle lezioni e il calendario didattico sono un’informazione utile se vuoi capire come dovrai organizzare le tue giornate qualora entrassi a medicina all’Aquila.

Il calendario didattico di medicina a Univaq è diviso in 2 semestri. Il primo va da inizio ottobre a fine gennaio e il secondo da inizio marzo a fine maggio, più eventuali lezioni da recuperare a giugno.

Il calendario esami medicina Univaq prevede le seguenti sessioni:

  • invernale con 2 appelli a febbraio;
  • il prolungamento della sessione invernale con 1 appello ad aprile;
  • estiva con 3 appelli tra giugno e luglio;
  • autunnale con 2 appelli a settembre;
  • il prolungamento della sessione autunnale a dicembre, prima di Natale;
  • l’ultima sessione con 2 appelli a febbraio dell’anno accademico successivo a quello di immatricolazione o iscrizione.

Le lezioni di medicina all’Aquila si tengono di solito dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,30 o fino alle 19,30.

Immatricolazioni e iscrizione test medicina L’Aquila

La procedura di iscrizione al test di medicina all’Aquila è divisa in due fasi, entrambe online:

  • innanzitutto, bisogna collegarsi entro le date indicate dal bando medicina al portale web Universitaly e registrarsi inserendo i propri dati personali e la lista delle facoltà di medicina per cui si compete in ordine di preferenza;
  • a seguire devi perfezionare l’iscrizione online sul sito dell’Università degli Studi dell’Aquila e pagare il contributo al test di 100 euro.

Per l’iscrizione al concorso vai su http://segreteriavirtuale.univaq.it. Se sei un nuovo utente devi registrarti per ottenere le tue credenziali. Una volta loggato, seleziona dal menù “prove di selezione ad accesso programmato” e inserisci i dati richiesti.

Per immatricolarti a medicina all’Aquila, se hai sostenuto il test all’Aquila, devi andare su https://segreteriavirtuale.univaq.it, accedere con le credenziali ottenute al momento dell’iscrizione al test, inserire i dati richiesti e stampare la ricevuta di avvenuta immatricolazione. Per ottenere l’immatricolazione dovrai scansionare fototessera e documento d’identità fronte/retro. Infine, dovrai accedere alla voce “tasse universitarie” e procedere al pagamento della prima rata tramite pagoPA.

Contestualmente all’immatricolazione, devi consegnare/inviare alla Segreteria studenti area medica la ricevuta di avvenuta immatricolazione online e il certificato di vaccinazione antitubercolare (in caso di esito negativo del test Mantoux). Se non hai la vaccinazione, dovrai consegnare o inviare obbligatoriamente la dichiarazione sostitutiva.

Medicina L’Aquila: trasferimenti e passaggi

Per i passaggi di corso a medicina, gli studenti già iscritti all’Aquila devono rivolgersi alla Segreteria Studenti dell’Area Medica, sestubio@strutture.univaq.it. Gli studenti già iscritti a Univaq presso un altro corso, risultati assegnati o prenotati, devono perfezionare il passaggio di corso entro e non oltre il termine massimo di 4 giorni.

In caso di trasferimento a medicina all’Aquila, bisogna presentare la domanda di riconoscimento crediti corredata del relativo versamento. I documenti a corredo della domanda di riconoscimento crediti, come autocertificazioni e certificati, devono essere trasmessi con unico invio oppure consegnati agli sportelli della segreteria. Inoltre, gli studenti che si trasferiscono da altri atenei italiani devono presentare la domanda di proseguimento studi.

Acquisita la domanda di proseguimento studi, la segreteria fattura il contributo previsto, il cui importo sarà visualizzabile tramite la segreteria virtuale.

Per le informazioni dettagliate su passaggi di corso e trasferimenti, ti suggeriamo di contattare la segreteria.

Studiare medicina all’Aquila

Com’è la vita da studente all’Aquila? L’Aquila è una città ricca di storia, fondata nel 1254. Nonostante sia stata martoriata dai terremoti, l’ultimo nel 2009, conserva ancora un ricco patrimonio artistico fatto di architetture, chiese, palazzi, che ti renderanno ancora più piacevole studiare in questa città.

Infatti, L’Aquila è una bella cittadina a misura di studente, non molto cara. Il costo medio di una stanza singola all’Aquila è di circa 250 euro al mese, 150 euro per una singola.

La vita studentesca è abbastanza animata, con tanti bar e pub, ed è facile mangiar bene e tipico senza spendere molto.

Un difetto della città è il freddo, abbastanza intenso in inverno.

Pensi che la facoltà di medicina dell’Aquila sia quella giusta per realizzare il tuo sogno di diventare medico? Non ti resta che studiare per superare il test di ammissione.

Sogni di superare i test di medicina, odontoiatria, veterinaria e professioni sanitarie? L’offerta WAU! comprende più tipi di corsi per ogni esigenza: con partenza mensile, intensivi, biennali, on demand.

I nostri corsi, pensati per darti la migliore preparazione per il nuovo TOLC-Medicina, includono teoria, pratica, piattaforma e-learning con simulatore.

Scopri tutti i vantaggi dei corsi WAU!: il supporto dello Student Care WAU!, l’esperienza decennale di tutor e docenti, i pagamenti dilazionati. E se non passi il test, accedi a “ammesso o ripreparato”.

Immagine in evidenza di mauriciodonascimento da Pixabay

Paola Pala

Paola Pala

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU