Chat with us, powered by LiveChat

Preparati al test di ostetricia con l’aiuto delle simulazioni

dreamstimemedium_48994043

Materie, tempo a disposizione, numero domande: tutto quel che c’è da sapere sulle simulazioni del test di Ostetricia.

Dopo aver a lungo trattato il test di Medicina in tutti i suoi aspetti, concentriamoci adesso sul test di Ostetricia. Premettiamo che Ostetricia fa parte del gruppo Professioni Sanitarie, e che quindi le domande della prova variano da ateneo ad ateneo, e anche per quanto riguarda la graduatoria il meccanismo è notevolmente diverso rispetto a quello di Medicina. Mentre per quest’ultima la graduatoria è su scala nazionale, scorrimenti e procedure varie per Ostetricia (e quindi per tutte le facoltà del gruppo Professioni Sanitarie) fanno riferimento al solo ateneo in cui si è svolta la prova. Qualora, per esempio, non si fosse passato il test a Catanzaro non vi è dunque la possibilità di entrare a Firenze o in qualsiasi altro ateneo.

Dette tutte queste specifiche del test di Ostetricia, concentriamoci su quali quesiti troveremo in una simulazione riguardante proprio questo test.

Simulazione test ostetricia, tanto diversa da una di Medicina?

Rispondiamo subito alla domanda: dipende da quali aspetti si giudicano. Difatti, il test di Medicina e quello di Ostetricia sono esattamente uguali per le materie trattate, che sono Ragionamento Logico, Cultura Generale, Biologia, Chimica e infine Matematica e Fisica. Uguali sono anche le domande che riguardano le diverse sezioni: rispettivamente 20, 2, 18, 12 e 8.

Altri due punti d’incontro tra i due test sono i programmi di studio delle diverse sezioni e il tempo a disposizione dei candidati, che è sempre di 100 minuti.

La differenza più importante è invece il grado di difficoltà, che è maggiore nel test di Medicina, rendendo quindi più agevole l’ingresso ad Ostetricia e in generale ad uno dei corsi di laurea del gruppo di Professioni Sanitarie.

Passando in rassegna le prove d’ammissione ai corsi di laurea del gruppo di Professioni Sanitarie, emergono dei dati importanti.

Gli argomenti di Biologia più presenti nel test di Ostetricia e quindi nelle simulazioni sono i meccanismi di riproduzione (Mitosi e Meiosi), la genetica Mendeliana (spesso con esercizi attraverso i quali calcolare fenotipi o genotipi), le strutture intracellulari e l’apparato cardiocircolatorio.

Per quanto riguarda gli argomenti di Chimica invece molto presenti sono gli esercizi su molalità, moralità, pH e normalità, accanto a domande sulle proprietà periodiche. Meno presenti sono invece i quesiti di Chimica Organica, che occupano in genere 1/6 delle domande di Chimica, che ricordiamo essere 12.

Simulazioni, quelle perfette per il successo

Diffida delle simulazioni troppo semplici, quelle dopo le quali ti senti soddisfatto e pensi di aver raggiunto un livello di preparazione non più migliorabile. Quelle sono armi a doppio taglio: ti fanno sentire bene ma, se farai solo quelle, ti sentirai male dopo il test!

Esempi di simulazioni molto fedeli al test reale sono invece quelle offerte da WAU, che, conformandosi al decreto ministeriale, danno realmente l’idea della difficoltà che troverai il giorno della prova d’ammissione.

Inoltre, le soluzioni sono commentate, in modo che oltre a fare pratica con le simulazioni acquisirai le nozioni fondamentali per aver un buon risultato il giorno del test.

Se invece non vuoi lavorare online, esistono dei libri di simulazioni come il nuovo libro di simulazioni proprio targato WAU!, che contiene 15 simulazioni inedite con le soluzioni commentate, per non dimenticare i concetti più importanti che avete acquisito nei tanti giorni di studio.

Quindi Simula, simula e simula, se vuoi aver successo. Le simulazioni sono lo strumento migliore per accoppiare lo studio alla pratica e per questo renderanno la tua preparazione molto più completa e il tuo test di Ostetricia o di qualsiasi altro corso di laurea un successo.

Mario Affatato

simulazioni online

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Superare il test di ammissione: le armi che non sai di avere.

TESTE da TEST: che tipo di studente sei?

WAU

WAU

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

Entra in WAU!

500 quiz inediti e commentati classificati per materia, argomento e livello di difficoltà + 5000 quiz ministeriali. Tutto ciò che ti serve per prepararti al Test di Ammissione.

Cosa aspetti? Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato