Tutte le informazioni sulle domande del test di medicina

domande test medicina

Seguici sui social

Vuoi passare il test di medicina, odontoiatria, professioni sanitarie, veterinaria? Allora hai bisogno di leggere tutte le ultime notizie sulla prova di ammissione.

Partiamo dall’informazione principale: quando si fa il test di medicina? La data 2021 del test di medicina e odontoiatria è il 3 settembre.

A seguire, ti serve conoscere tutto sulle domande del test di medicina. Questo ti aiuterà ad avere meno ansia il giorno dell’esame e a sapere come comportarti se ti capitasse un quesito al quale non sai rispondere, un’eventualità per la quale è preferibile avere un piano d’azione.

Infatti, quanto sono difficili le domande del test di medicina? Tra gli esami per le lauree ad accesso programmato, il test di medicina è tra i più difficili, ma la complessità delle domande è soggettiva. Molto dipende dalla tua preparazione.

Di certo, il modo migliore per evitare di non sapere rispondere a una domanda è studiare al meglio ed esercitarti con quiz e simulazioni.

Test medicina: quante domande

Quante sono le domande del test di medicina? Il test di ammissione prevede 60 domande a risposta multipla a cui rispondere in 100 minuti. Le alternative sono 5, di cui solo una risposta è corretta.

Questo significa che hai a disposizione circa un minuto e mezzo per ogni domanda.

Le domande del test di medicina sono divise in:

  • 8 domande di fisica e matematica
  • 12 domande di cultura generale
  • 18 domande di biologia
  • 12 domande di chimica
  • 10 domande di logica

Ti stai chiedendo: a quante domande devo rispondere per passare il test? Per passare il test di medicina non servono 90 punti. Talvolta ne basta la metà o persino meno. Ovvero, per essere ammessi è sufficiente rispondere correttamente a 30/40 domande.

Continua a leggere. Più in basso ti spieghiamo a quali domande non rispondere per superare l’esame di ammissione.

Che domande comprende il test di medicina? Puoi vederlo nei test degli anni passati. Ecco la simulazione del test medicina 2020 per capire subito il tuo livello. Se invece vuoi sapere come prepararsi al test di
medicina, leggi la guida alla preparazione per il test di medicina 2021.

Domande test medicina: programma

Cosa chiedono all’esame di medicina? Come scritto sopra, le domande del test di ammissione a medicina vertono su cultura generale, ragionamento logico, matematica, fisica, chimica e biologia. La vastità delle materie e degli argomenti di solito spaventano chi comincia a studiare da zero per il test di medicina, ma non disperare!

Infatti, alcuni argomenti escono più spesso. Ecco cosa studiare per il test di medicina.

Domande di cultura generale

Le domande di cultura generale del test di medicina sono 12. Fino al 2018 erano 2. I quiz di cultura generale riguardano la storia contemporanea, i mezzi di comunicazione, l’organizzazione politica, le forme di governo, l’Unione Europa.

Oltre a studiare storia e letteratura, è utile informarsi sugli avvenimenti più importanti degli ultimi mesi. I temi di attualità sono molto frequenti nella prova.

Esercitati sui quiz di cultura generale. Vai a 12 domande di cultura generale per il test di medicina con soluzioni.

Domande di logica

Per rispondere alle 10 domande di logica presenti nel test di medicina, devi fare tanti esercizi e simulazioni.

Infatti, i quiz di ragionamento logico sono classificabili in una serie di metodi di risoluzione, a seconda che siano domande di logica verbale, ragionamento, logica numerico-matematica, problem solving. Dopo aver imparato il metodo, non dovresti avere difficoltà con questa materia.

Domande di biologia

Il programma di biologia per il test di medicina, professioni sanitarie e veterinaria è descritto nel dettaglio nel bando di medicina 2021. Visto che rispondere correttamente alle domande di biologia può portarti ben 27 punti e farti scalare centinaia di posti in graduatoria, ti conviene dedicare tempo a questa materia.

Le domande più frequenti sono quelle di anatomia e fisiologia, ma anche di genetica e sull’evoluzione. Dall’istologia alla biologia cellulare le cose da imparare sono davvero tante, ricordati quelle principali e utilizza la tua immaginazione e le tecnologie più efficaci, come i corsi di preparazione ai test di ammissione WAU! che si basano sulla realtà aumentata fondamentale per ricordare facilmente la terminologia di questa materia.

Domande di chimica

Come già sai, nel test di medicina le domande di chimica sono 12, quindi è fondamentale avere una buona preparazione teorica di base per ottenere il punteggio massimo che queste domande possono portarti.

I quiz di chimica del test di medicina e degli altri esami di ammissione riguardano, tra i vari argomenti segnalati dal MUR: la tavola periodica, la nomenclatura, la chimica organica, il bilanciamento, i legami, la cinetica.

Trova l’equilibrio giusto tra teoria e pratica. Chimica è una materia con tante implicazioni nella vita reale, cerca di ricordarle durante lo studio teorico e le simulazioni. Se associ i concetti a qualcosa di pratico, ti sarà più facile ricordarli.

Domande di matematica e fisica

Le domande di matematica vertono sugli insiemi, l’algebra, la geometria, le funzioni, la statistica.

Invece, le domande di fisica riguardano tra i vari argomenti: termologia, termodinamica, cinematica.

Per conoscere meglio il programma di fisica per il test di medicina, leggi Fisica per il test medicina: argomenti da studiare, consigli e 8 quiz.

Test medicina punteggio domande

Se vuoi capire a quante domande puoi non rispondere e passare comunque il test di medicina, devi conoscere il punteggio delle domande dei test di ammissione.

Il punteggio delle domande del test di medicina è:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • -0,4 punti per ogni risposta errata
  • 0 punti per ogni risposta omessa

Durante il test non concentrarti troppo su questo tipo di calcolo in quanto potrebbe richiedere ulteriore tempo, però tienilo presente se vedi che ci sono molte domande alle quali non sai rispondere. Tentare le risposte del test di medicina potrebbe essere controproducente per il punteggio finale.

Ecco degli esempi di domande alle quali è meglio non rispondere.

Domande test medicina esempi

Chi scrive le domande del test di medicina? Il MUR, Ministero dell’Università e Ricerca, che si fa aiutare in questa impresa da CINECA, un consorzio interuniversitario che cura le infrastrutture del concorso, come il portale Universitaly e il sito di accesso programmato. Cineca si occupa anche delle correzioni e della pubblicazione delle graduatorie.

Scopri tutti i segreti del test. Leggi: Ecco chi scrive il test di medicina.

Ora che sai chi predispone le domande del test di medicina, eccoci arrivati a un punto veramente importante per te: a quali domande del test di medicina è meglio non rispondere?

Quando ti trovi davanti a una domanda a cui non sai rispondere puoi:

  • saltare il quiz per tornarci in seguito
  • iniziare subito a ragionare
  • non rispondere

Ora cercheremo di spiegarti con degli esempi quali di questi atteggiamenti devi seguire con le domande del test di medicina.

Esempio 1

Si tratta della tipica domanda del test di medicina su cui non serve ragionare, frequente tra i quiz di biologia.

Quali cellule producono il pepsinogeno?

  1. Cellule parietali
  2. Cellule principali
  3. Enterociti
  4. Cellule della cripta del Lieberkhun
  5. Cellule della teca

La risposta corretta è la B. Per rispondere devi sapere fin da subito la soluzione. Puoi procedere per esclusione, ma in tal caso devi conoscere il ruolo di ogni altra cellula tra quelle proposte nelle alternative. Nel caso in cui tu non conosca la risposta, è meglio non rispondere piuttosto che perdere 0,4 punti.

Esempio 2

Invece, nel caso delle domande di logica, matematica e fisica, puoi provare a ragionare. Se ti accorgi che stai riuscendo nella soluzione, non abbandonare il quesito e procedi con il ragionamento.

Tuttavia, se noti che il procedimento è troppo complicato e non trovi una via di uscita (di solito queste domande richiedono massimo due passaggi), allora abbandona. Ricorda, hai circa 1 minuto e mezzo a quesito.

Esempio 3

Supponiamo che manchi poco tempo alla fine della prova e che debba ancora rispondere a parecchie domande.

Cosa dovresti fare? Leggi rapidamente tutte le domande che ti mancano e concentrati su quelle che ti sembrano più familiari o di cui conosci immediatamente la risposta.

Vuoi evitare di trovarti in quella brutta situazione in cui devi affidarti alla fortuna? La soluzione è studiare ed esercitarti tanto.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2022. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza Anna Shvets da Pexels

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU