Chat with us, powered by LiveChat

Quando sarà pubblicato il bando ministeriale 2016 per i test di ammissione?

miur

Le pagine sul calendario continuano ad andare avanti, i mesi si inseguono e il test sembra ormai dietro l’angolo. La tua preparazione è quasi completa, bisogna solo domandarsi se conosci davvero ogni componente del test. Tutte le informazioni che ti servono sono contenute nel bando. Ma sai che cos’è? E quando verrà pubblicato?

I mesi che ti separano dal test sono sempre meno e il nostro conto alla rovescia, stile Barbara D’Urso a capodanno, ti sta accompagnando al fatidico giorno. In questo periodo abbiamo cercato di focalizzarci su di te, sulla tua preparazione tramite le simulazioni, le esercitazioni, supportandoti non da soli, ma anche grazie ad Alessandro Papa. Adesso però ci siamo chiesti “Quanto conosci il test?”. Abbiamo deciso di guidarti negli aspetti del test a te sconosciuti, da dove partiamo? Dai bandi ministeriali.

Piacere, io sono il bando ministeriale e non mordo 

Immagino che la mattina tu compi dei gesti di routine: lavarti i denti, fare colazione, prendere la metro, accedere a qualche social. Da oggi a questi gesti ti consiglio di aggiungerne uno: la mattina tra un’occhiata su facebook e una su instagram, collegati sul sito del MIUR . Ti ricordi quando a ottobre ipotizzavamo le possibili date del test? Eravamo dei pischelli che tiravano i dadi a sorte, fin quando il MIUR con la sua puntualità ha decretato che:

Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana 6 settembre 2016
Medicina Veterinaria 7 settembre 2016
Corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico direttamente finalizzati alla professione di Architetto 8 settembre 2016
Professioni sanitarie 13 settembre 2016
Medicina e Chirurgia in lingua inglese 14 settembre 2016

Adesso che mancano solo tre mesi al test, stiamo tutti attendendo che il MIUR pubblichi anche il tanto atteso bando. Ma quando? 

Non possiamo darti una data precisa, ma insieme analizzeremo le date delle passate pubblicazioni, così da poter avanzare delle ipotesi su quella del bando dell’anno 2016/17.

Confrontiamo cinque passate pubblicazioni :

  • Anno accademico 2011/12, il test di Medicina si è svolto in data 5 settembre e il bando è stato pubblicato in data 15 giugno;
  • Anno accademico 2012/13 il test si è svolto in data 4 settembre e il bando è stato pubblicato in data 28 giugno;
  • Anno accademico 2013/14 il test si è svolto in data 23 luglio e il bando è stato pubblicato in data 24 aprile;
  • Anno accademico 2014/15 il test si è svolto in data 8 aprile e il bando è stato pubblicato in data 21 febbraio;
  • Anno accademico 2015/16 il test si è svolto in data 4 settembre e il bando è stato pubblicato in data 3 luglio.

Analizzando queste date, isoliamo i casi degli anni in cui il test si è svolto a luglio e ad aprile e concentriamoci sugli anni in cui il test è stato a settembre, così come sarà quest’anno. Basandoci quindi sugli anni 2011, 2012 e 2015 potremmo dire che con alte probabilità il tanto atteso bando busserà alla tua porta tra la metà di giugno e l’inizio di luglio, tieniti pronto!
MIUR

Effetto sorpresa o solida certezza? Ecco cosa conterrà il bando ministeriale

La data della pubblicazioni dei bandi è ancora incerta, possiamo ipotizzare che essa coincida con metà giugno, ma è solo un’ipotesi.

Una certezza, invece, è il contenuto del bando, infatti tra le varie disposizioni troverai le componenti essenziali, quali:

  • le modalità di svolgimento del test;
  • l’ora in cui dovrai presentarti;
  • ciò che dovrai e ciò che non dovrai portare con te;
  • il numero di quesiti per argomento;
  • spiegazione sulla graduatoria, soglia di punteggio minimo e valutazione delle prove;
  • vari allegati nei quali verranno esemplificati i vari argomenti divisi per materia.

Prendi a modello, ma non come una certezza assoluta, il bando ministeriale per le prove del 2015/16 dal quale possiamo ricavare che il test si è articolato in:

  • 2 quesiti di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica; 8 di fisica e matematica;
  • da svolgere nel tempo di 100 minuti;
  • sono attribuiti al massimo 90 punti.

Per la valutazioni si è tenuto conto dei seguenti criteri:

  1. 1,5 punti per ogni risposta esatta;
  2. meno 0,4 (-0,4) punti per ogni risposta sbagliata;
  3. 0 punti per ogni risposta non data.

Da questo piccolo esempio puoi ben notare come la pubblicazione del decreto ministeriale ti aiuterà a focalizzarti su alcuni argomenti, piuttosto che altri. La gestione del tempo e dell’errore diventeranno una realtà concreta e ciò che dovrai continuare a fare sarà cimentarti nelle simulazioni. Forza e coraggio!

La pubblicazione del bando non solo ti porterà nel vivo del test, ma chiarirà gli ultimi dubbi in merito ad esso. Nell’attesa sai cosa fare?

Continua a tenere fisso il tuo obiettivo, lavora su di esso. Siamo una squadra vincente e insieme facciamo WAU.

 Alessia Tripodo 

Alessia Tripodo


Sole, tanto mare, buon cibo ed eccomi. Alessia, siciliana doc, 21 anni, studentessa di lettere moderne con un sogno nel cassetto: scrivere.

Wau ha sbirciato nei miei cassetti ed il mio sogno ha iniziato a prendere forma.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Preparati al test di Medicina con la Simulazione Nazionale gratuita di WAU

La Summer School 2016 è firmata WAU!

Biologia e chimica: quanto devo approfondire lo studio per il test di ammissione?

WAU

WAU

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

Entra in WAU!

500 quiz inediti e commentati classificati per materia, argomento e livello di difficoltà + 5000 quiz ministeriali. Tutto ciò che ti serve per prepararti al Test di Ammissione.

Cosa aspetti? Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato