Chat with us, powered by LiveChat

Esami universitari: 5 tecniche per prepararti al meglio

tecniche-preparazione-esami-universitari-wauniversity-sassari

aspetta solo un minuto!

Richiedi una consulenza gratuita
NON lasciarti fermare da un ESAME.

Scegli chi ti segue fino al terzo appello e fino al superamento dell’esame

L’università non è democratica.
Gli esami universitari non sono democratici. 

Non tutti gli studenti affrontano gli esami universitari nello stesso modo: ci sono esami più difficili di altri, ci sono “animi” più emotivi di altri, ci sono docenti più rigidi e inflessibili di altri.
Ecco perché l’università e i suoi esami non sono affatto democratici. 

Una cosa, però, è certa: tutti gli studenti hanno le stesse carte da giocare nel momento in cui incontrano difficoltà con la preparazione di un esame universitario.
Ci sono degli accorgimenti e delle strategie che tutti possono mettere in pratica per riuscire, una volta per tutte, a passare l’esame che ti sta facendo perdere tempo, energie e ti sta allontanando dal tuo obiettivo più grande: la laurea.
Eh già, con gli esami non si scherza, non riuscire a passare un esame o farti sembrare impossibile affrontare una determinata materia, non è una situazione da sottovalutare.

Ecco perché ti consigliamo di prendere in considerazione alcuni accorgimenti da adottare per riuscire a passare l’esame universitario che ti sta dando così tante difficoltà e preoccupazioni. 
Sei pronto? Prendi nota.

1) RIPOSO
Riposare bene ed il giusto numero di ore è la prima cosa da fare quando ci si accinge a trascorrere un periodo di studio intenso.
Mentre si dorme ci si rigenera, il corpo produce nuove cellule e nuovi tessuti senza considerare che il cervello riposato è più ricettivo, concentrato e consente un apprendimento più veloce.
Dormire tanto non significa dormire bene. Per dormire bene occorre riposare il giusto numero di ore nel corretto arco temporale.
Diversi studi dimostrano che andare a letto dalle 22:00 alla 6:00 di mattina dia i migliori risultati, sia in termini di produttività che di energia.
Ecco perché, se stai studiando per un esame importante e impegnativo, è opportuno che tu possa prestare attenzione, fin da subito, al riposo per metterti nella situazione psico fisica ideale allo studio (come del resto a tutte le altre attività).

2) ORGANIZZAZIONE
L’ organizzazione è da sempre un aspetto fondamentale per qualsiasi studente universitario, è necessaria per tutti gli esami e diventa imprescindibile e strategica per quelli più difficili.

L’organizzazione investe in particolar modo due importanti ambiti:

a) il tempo: per riuscire a superare l’ostacolo di un esame universitario particolarmente difficile (di recente ne abbiamo visto alcuni tra i più ostici) devi creare una giusta tabella di marcia che tenga conto del periodo che hai a disposizione per prepararti. Come sopra specificato non è proficuo procrastinare e rischiare di arrivare a fare le ore piccole per portare a termine il programma. La giusta e severa organizzazione del tempo disponibile, ti permette di prepararti al meglio e con minore ansia.
L’ importante è attenersi a quanto stabilito. 

b) la materia: l’organizzazione non deve tenere solo in considerazione dei giorni che ti separano dal temuto esame, ma anche del numero di pagine, argomenti e libri che devi studiare per arrivare preparato.
Scandire la materia d’esame in argomenti da leggere, riassumere e ripetere, fa si che tu abbia chiaro fin dall’inizio qual è la mole di programma che quell’esame riserva.
Ricorda che lasciar perdere un determinato argomento non solo aumenta il rischio di fare scena muta davanti ad una domanda che coinvolge qualcosa che non si è fatto in tempo nemmeno a leggere, ma aumenta ,anche, il famoso fattore ansia.
Se dentro di te sai che non sei preparato su tutto, questo lo rifletti immancabilmente anche sul tuo generale atteggiamento dinanzi al docente.
Più sei preparato, più sei sicuro di te stesso.

Vuoi davvero diventare più forte e determinato?
Basta poco. Comincia chiedendo una consulenza gratuita.

3) METODO
Assolutamente fondamentale per riuscire a prepararti per il tuo esame universitario è la capacità di trovare un metodo di studio, il TUO metodo di studio.
Ognuno di noi ha un metodo che meglio si sposa con le proprie capacità intellettuali e di apprendimento. C’è chi legge e memorizza tutto con facilità, c’è chi deve poter schematizzare i concetti, c’è chi sottolinea, c’è chi riassume e c’è chi legge e ripete a voce alta.
Non c’è un metodo più valido di altri, c’è un metodo che è semplicemente più funzionale a te e alla tua attitudine. 
Certo, ripetere ad alta voce è sempre consigliato se devi sostenere un esame orale, ma prima di farlo potresti avere necessità di compiere altri passaggi. 
Insomma è basilare che tu abbia ben chiaro qual è il metodo di studio che meglio si sposa con le tue capacità e con il tipo di esame che stai preparando. Tutta l’organizzazione passa dal fatto che dovrai rispettare pedissequamente il metodo di studio scelto.

4) INFORMAZIONE  
Informarsi è strategia. È opportuno che tu sappia con chiarezza cosa il docente e i suoi assistenti richiedono.
Numero di domande, tipo di domande, i quesiti più frequenti.
Chiedi o assisti agli altri esami prima di prepararti per il tuo, non andare alla cieca.
Se si tratta di un orale puoi sempre presenziare alle altre interrogazioni se invece si tratta di un esame scritto potrai facilmente reperire i test precedenti.
Ogni docente ed ogni esame ha degli argomenti e delle specifiche che si ripetono perché, evidentemente, ritenute importanti per il suo superamento. Se la materia è molto vasta è necessario concentrarsi su quelli che sono i punti cardine. Non commettere l’errore di dare alla tua preparazione universitaria una connotazione liceale: i preamboli e le narrazioni non sono essenziali se non per introdurre determinati argomenti. 
Nota bene: è imprescindibile capire ciò che dici senza memorizzare in maniera automatica.

5) CHIEDERE UNA MANO
Se davvero vuoi passare con successo il tuo esame universitario, in cui stai incontrando tante difficoltà, non devi esitare: chiedi una mano.
Farti aiutare da qualcuno nella preparazione di un esame è un’opportunità.

Opportunità di apprendere con facilità il giusto metodo di studio, opportunità di arrivare preparato e fiducioso a tutti gli altri esami a seguire, opportunità di accorciare sempre di più le distanze verso il raggiungimento dell’obiettivo finale.
Non perdi tempo, non perdi energie e acquisti fiducia, metodo, motivazione e serenità.
Non aspettare di mancare il colpo, chiedi subito una mano

Valeria

Valeria

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

aspetta solo un minuto!

Richiedi una consulenza gratuita
NON lasciarti fermare da un ESAME.

Scegli chi ti segue fino al terzo appello e fino al superamento dell’esame

20% di SCONTO con 18APP

Utilizza il tuo buono 18 app per acquistare i servizi WAU! e ricevere uno sconto del 20%. Scopri su quali prodotti è valida la promo! Richiedi più info qui:

OTTIENI 200€ di sconto!

Sei interessato ai CORSI ONLINE per prepararti al meglio al Test di Medicina? Compila il form qui sotto per ricevere un codice sconto da 200€ e scoprire tutte le informazioni utili