Aggiunto al carrello!

Test medicina annullato 2023: cosa sappiamo

Test medicina annullato? È stata pubblicata la tanto attesa sentenza del TAR sul TOLC-MED. Ecco cosa potrebbe accadere ora al test medicina 2023.

Annullamento test medicina

Con la sentenza 863 del 17 gennaio 2024 Il TAR del Lazio, chiamato a pronunciarsi sulle migliaia di domande di ricorso al test di medicina, ha annullato i bandi TOLC Medicina e la graduatoria:

“annulla i bandi di concorso per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato della facoltà di Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria per l’anno accademico 2023/2024 … e la graduatoria unica nazionale del concorso per l’ammissione al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria per l’anno accademico 2023/2024, pubblicata nell’area riservata del portale del CINECA il 5 settembre 2023”.

Quindi, il Tribunale ha accolto le tesi sull’illegittimità dell’equalizzatore perché presenta:

“elementi di alea che, da un lato, non sono giustificati da esigenze oggettive della selezione e, dall’altro, non consentono un ordinamento degli aspiranti sulla base della sola performance, essendo la relativa posizione influenzata, in maniera anche significativa e determinante l’accesso ai corsi di laurea, dall’attribuzione di un fattore di parametrazione del punteggio che limita, in modo per ciascuno diverso, il punteggio massimo raggiungibile e che mina, pertanto, la par condicio tra i candidati”.

Tuttavia, il TAR ha tutelato le posizioni di chi si è già immatricolato:

“Va del pari escluso che, in conseguenza dell’annullamento degli atti sopra indicati, possa disporsi la totale caducazione di tutti gli atti esecutivi e, in particolare, delle immatricolazioni avvenute o comunque in corso di perfezionamento”.

Mentre ha bloccato gli scorrimenti, ad eccezione di quelli in corso di perfezionamento:

“Non si potrà, pertanto, procedere a ulteriori scorrimenti della graduatoria, salvo quelli la cui finestra di perfezionamento risulti ancora aperta alla data di pubblicazione della presente sentenza”.

Il MUR ha poi precisato con un avviso che l’ultima finestra utile è quella del 17 gennaio, che sarà chiusa il 22 gennaio.

Ma soprattutto, non ha concesso l’immatricolazione in sovrannumero:

“Va, in primo luogo, escluso che, quale conseguenza dell’annullamento, il ricorrente possa essere ammesso in soprannumero al corso di laurea presso l’Ateneo indicato come prima scelta o presso altre Università”.

E aggiunge che non è pensabile che gli atenei possano ammettere un numero doppio o superiore di studenti:

“Al riguardo occorre evidenziare che l’eventuale ripetizione della selezione verrebbe, in ragione dei tempi tecnici necessari alla relativa organizzazione, peraltro previa adozione delle misure necessarie a superare le rilevate criticità del sistema Tolc-Med, sostanzialmente a sovrapporsi alle prove destinate alla formazione del contingente nel nuovo anno accademico. Sennonché, non è ipotizzabile, per ragioni consustanziali allo stesso sistema del numero programmato, che le Università possano accogliere, in concomitanza con l’inizio del nuovo anno accademico, un contingente doppio o comunque superiore a quello confacente, nell’ambito di una programmazione ragionata del fabbisogno, alla capacità ricettiva degli Atenei”.

La sentenza è stata anche commentata dal CISIA in un comunicato stampa.

Leggi anche le altre news sulle proposte di modifica al TOLC-MED 2024 e 2025 e sulla banca dati del test medicina.

Test medicina annullato: cosa succede ora

Al momento non è ancora chiaro cosa succederà al TOLC-MED 2023 e, di conseguenza, al test medicina 2024.

Ci sono più ipotesi: ad esempio il test medicina 2023 potrebbe essere ripetuto oppure si finirà per ammettere tutti i ricorrenti, come accaduto in passato.

Per ora rimaniamo in attesa della pubblicazione delle sentenze sui ricorsi collettivi.

Inoltre, se il CISIA, il MUR o i ricorrenti impugneranno questa sentenza, sarà il Consiglio di Stato a doversi pronunciare in merito e quindi, quanto stabilito potrebbe essere confermato o meno.

Immagine in evidenza di miami car accident lawyers da Pixabay

Sogni di superare i test medicina, odontoiatria, veterinaria? L’offerta WAU comprende corsi per ogni esigenza e viene aggiornata immediatamente alle novità del MUR.

I corsi WAU includono: teoria, esercitazioni e simulazioni, piattaforma e-learning per fare pratica e monitorare il tuo andamento, supporto di tutor e docenti.

Nel frattempo, iscriviti ai gruppi Whatsapp sul test medicina WAU: Test Med 2024 🩺📚  e Test medicina 24.

I gruppi WAU sono il modo più veloce per conoscere tutte le novità, accedere a risorse per esercitarti, promozioni e conoscere studenti come te. Ricorda di abilitare le notifiche.

stemma corsi di preparazione medicina e veterinaria 2024

Tag articolo

Iscriviti alla newsletter WAU

Potrebbero interessarti:

Condividi questa pagina

Test medicina annullato 2023: cosa sappiamo