Facoltà di fisioterapia: dove è più facile entrare?

facoltà di fisioterapia dove è più facile entrare

Seguici sui social

Vuoi sapere come diventare fisioterapista? Per immatricolarti a questa facoltà devi prima superare il test per professioni sanitarie.

A differenza di medicina, la graduatoria di questo test non è nazionale. Tanti studenti ci chiedono ogni anno se ci sono delle facoltà di fisioterapia dove è più facile entrare e quali sono quelle meno accessibili.

Continua a leggere per scoprire come funziona il test di fisioterapia e quali sono gli atenei dove puoi imparare questa professione.

Laurea in fisioterapia: posti 2021/2022

Dove conseguire una laurea in fisioterapia? Ogni anno ci sono centinaia di posti disponibili per questo corso di laurea triennale, molto richiesto dagli studenti in quanto offre tanti sbocchi lavorativi.

Ecco l’elenco dei posti fisioterapia 2021/22 e gli atenei dove è attivo il corso:

  • Bari, sede Brindisi – 45 posti
  • Bari, sede di Taranto – 35 posti
  • Bari – 33 posti
  • Bologna – 80 posti
  • Brescia, sede di Cremona – 28 posti
  • Brescia, sede di Mantova – 22 posti
  • Brescia – 30 posti
  • Cagliari – 25 posti
  • Campania – L. Vanvitelli, Avellino – 15 posti
  • Campania – L. Vanvitelli, Grottaminarda – 38 posti
  • Campania – L. Vanvitelli, Napoli AORN Cardarelli – 16 posti
  • Campania – L. Vanvitelli, Napoli – 31 posti
  • Catania – 38 posti
  • Catanzaro – 75 posti
  • Cattolica del Sacro Cuore, Viterbo – 25 posti
  • Cattolica del Sacro Cuore, Campobasso – 15 posti
  • Cattolica del Sacro Cuore, Roma – 35 posti
  • Chieti-Pescara, sede di Chieti – 75 posti
  • Ferrara – 69 posti
  • Ferrara, sede di Bolzano – 20 posti
  • Firenze – 63 posti
  • Foggia – 30 posti
  • Genova, sede di Pietra Ligure – 16 posti
  • Genova, sede di La Spezia – 16 posti
  • Genova, sede di Chiavari – 16 posti
  • Genova – 17 posti
  • Humanitas, sede di Pieve Emanuele – 50 posti
  • Insubria, sede di Varese – 40 posti
  • L’Aquila – 75 posti
  • Messina – 98 posti
  • Milano – 95 posti
  • Milano Bicocca, sede di Carate Brianza – 50 posti
  • Modena e Reggio Emilia, sede di Reggio Emilia – 31 posti
  • Molise, sede di Termoli – 30 posti
  • Napoli Federico II, sede di Napoli – 70 posti
  • Padova, sede di Conegliano – 55 posti
  • Padova – 55 posti
  • Palermo – 35 posti
  • Parma – 25 posti
  • Parma, sede di Piacenza – 20 posti
  • Pavia – 40 posti
  • Perugia, sede di Foligno – 35 posti
  • Piemonte Orientale, sede di Novara – 72 posti
  • Pisa – 25 posti
  • Politecnica delle Marche, sede di Ancona – 30 posti
  • Politecnica delle Marche, sede di Ascoli Piceno – 20 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Latina – 35 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Roma, San Filippo Neri – 27 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Roma, San Camillo Forlanini – 35 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Roma, San Giovanni Addolorata – 35 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Roma – 64 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Bracciano – 20 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Ariccia – 30 posti
  • Roma “La Sapienza”, sede di Pozzilli – 30 posti
  • Roma “Tor Vergata” – 70 posti
  • Raffaele Milano – 40 posti
  • Salerno, sede di Baronissi – 45 posti
  • Sassari – 32 posti
  • Siena – 25 posti
  • Torino – 50 posti
  • Trieste – 30 posti
  • Udine – 30 posti
  • UniCamillus, sede di Roma – 15 posti
  • Campus Biomedico di Roma – 50 posti
  • Verona, sede di Rovereto – 25 posti
  • Verona, sede di Vicenza – 25 posti
  • Verona – 25 posti

Facoltà di fisioterapia dove è più facile entrare

Ci sono facoltà di fisioterapia dove è più facile entrare? In realtà non è possibile rispondere a questa domanda in quanto il test, come abbiamo detto sopra, non è nazionale. Ogni ateneo usa il proprio test. Alcuni scelgono quello del CINECA, il più diffuso, altri no. Inoltre, il punteggio minimo dipende dai posti disponibili ogni anno e dalla preparazione degli altri candidati.

Le università situate nelle grandi città mettono a disposizione più posti, ma c’è anche molta più concorrenza, soprattutto se si tratta di atenei prestigiosi o privati. Per tutti questi motivi nessuno può dirti con certezza dove è più facile entrare a fisioterapia.

Test fisioterapia

Come funziona il test di fisioterapia? Per tutti quelli che vogliono studiare fisioterapia, la prova da sostenere è il test di professioni sanitarie. L’esame è composto da 60 domande da completare in 100 minuti.

I quesiti sono a quiz con 5 varianti di risposta di cui una sola corretta, nelle seguenti materie:

  • 8 quesiti di matematica e fisica
  • 12 quesiti di cultura generale
  • 18 quesiti di biologia
  • 12 quesiti di chimica
  • 10 quesiti di logica

Come diventare fisioterapista senza fare test di ammissione? Purtroppo, non è possibile laurearsi in fisioterapia senza test, in quanto non esistono facoltà di fisioterapia in Italia a numero aperto. Gli studenti di Scienze motorie possono farsi convalidare molti esami per conseguire anche la laurea in fisioterapia.

Le altre professioni sanitarie

Oltre a fisioterapia, ci sono altre 22 professioni sanitarie, più la professione dell’osteopata, aggiunta di recente. Le più richieste sono: fisioterapia, infermieristica, ostetricia e logopedia. Dato che sono molto ambiti, se scegli uno di questi corsi, avrai più concorrenza per i posti messi a concorso.

Potresti voler cercare delle vie più facili o magari dei corsi senza test di ammissione, ma te lo sconsigliamo. Se senti la passione per la fisioterapia, l’infermieristica o un’altra professione sanitaria, è meglio seguirla, perché con alta probabilità è ciò che farai per tutta la tua vita professionale.

Tante professioni sanitarie sono poco ambite perché gli aspiranti studenti non sanno di cosa si tratta e quali siano gli sbocchi professionali. Ad esempio, sai cosa fa un terapista occupazionale o un ortottista? Prima di scegliere la tua carriera, ti conviene informarti su tutte le professioni sanitarie, potresti scoprire alcuni aspetti che non conoscevi affatto.

Se ancora non hai deciso cosa vuoi studiare, scopri tutte le professioni sanitarie.

Come diventare fisioterapista

Ricapitolando, per diventare fisioterapista, dovrai superare un test di ingresso. Le materie sono le stesse di medicina e ogni anno ci sono tantissimi candidati. Solo nel 2021 c’erano più di 70 mila candidati per 30mila posti.

I test sono molto difficili, dovrai conoscere molto bene le materie del bando. Per superare la prova, dovrai studiare tanto su manuali appositamente creati per il test e fare centinaia di simulazioni sui test degli anni passati.

Iscriviti ai corsi di preparazione ai test di ammissione 2022. I corsi WAU! comprendono videolezioni, quiz, simulazioni, manuali e in più il supporto prezioso dei nostri esperti docenti e dei tutor, sempre pronti a rispondere ai tuoi dubbi e darti la motivazione giusta per prepararti con successo al test.

Immagine in evidenza di Benjamin Wedemeyer su Unsplash

Nadia Plamadeala

Nadia Plamadeala

La comunicazione non è solo il mio lavoro. È il mio mondo. Sono mediatrice interculturale, social media manager, copywriter e brand reputation manager nel settore hospitality. Inoltre, collaboro come giornalista per testate che parlano di intercultura. Le 6 lingue che parlo fluentemente mi danno una grossa mano a spaziare tra temi, settori e interessi degli utenti globali del web.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU