Chat with us, powered by LiveChat

Giorno 1 – Un video di Alessandro Papa ti guiderà all’interno della preparazione al test

La letteratura è tempestata da esempi di diaristica: partendo dal De Bello Gallico di Giulio Cesare arrivando fino al diario di viaggio di Marco Polo. L’uomo scrive per lasciare traccia di sé e della propria esperienza, così come sta facendo Alessandro Papa che, forse, in futuro sorriderà, ripensando da medico a questa esperienza. 

Ti ricordi di Alessandro Papa?

Avevamo fatto la sua conoscenza qualche mese fa: Alessandro è un ragazzo di Salerno, ha 18 anni e frequenta il liceo scientifico Giovanni da Procida, indirizzo scienze applicate che, senza troppi giri di parole, è un liceo scientifico normalissimo ma che non prevede lo studio del latino (chiamatelo scemo il nostro Ale!). Di lui avevamo scoperto le passioni, gli hobby, la brillante riuscita nel test indetto dall’Ifom di Milano, istituto di livello internazionale che si occupa della ricerca della formazione e dello sviluppo dei tumori a livello molecolare, ma soprattutto di Alessandro avevamo scoperto che aveva iniziato la sua preparazione al test di ingresso a medicina con noi, WAU!

Lo abbiamo definito il nostro testimonial di eccezione e lui ha parlato del metodo Wau come “il miglior modo per uno studente per prepararsi al test di ammissione”.

Alessandro continua la sua preparazione con noi e ha deciso di tenere un piccolo diario di bordo, nel quale segnare tappa dopo tappa i risultati che ottiene, condividendoli con tutti gli studenti che come lui vorranno affrontare il test.

Il quadro generale di Alessandro sulla preparazione al test

Giorno 1: si apre con il tracciare le linee guida per la preparazione ed Alessandro ha le idee ben chiare da tempo. Lui è orientato verso medicina e chirurgia, perché le materie e gli argomenti affrontati durante il corso di studio sono inclini alle sue passioni.

Come sai bene le strade che si possono intraprendere sono molteplici e sta a te decidere se il tuo amore per gli animali è tale da fare veterinaria ,se ami psicanalizzare i tuoi amici e vorresti farlo per tutta la vita (facendoti anche pagare!), se l’indole da croce rossina è tale da scegliere infermieristica, insomma prima di tutto devi capire se medicina fa per te.

A prescindere dalla strada che vuoi intraprendere, le basi che Alessandro ha gettato per la sua preparazione sono le stesse che devi gettare anche tu, perché un buon edificio si erige su buone basi:

  • dilazionare i tempi di studio;
  • affrontare il programma di studio con calma, mettendo da parte l’ansia e puntando su metodo e razionalità;
  • ripetere quanto appreso dai manuali di studio per fissare meglio i concetti più ostici;
  • approfondire gli argomenti che appaiono ancora di difficile comprensione.

È bene ricordare, come fa Alessandro, che le materie del 5° anno di liceo sono lontane anni luce da quelle del test: non devi sottrarre tempo di studio né alla scuola né al test, bensì devi far procedere i due tipi di studio parallelamente.

Un’ottima strategia per il successo

Alessandro è il nome di un grande condottiero e anche se il nostro non si chiama Magno, ma Papa, non ha dimenticato che sono delle ottime strategie che portano al successo. 

Strategia è la parola chiave per iniziare la preparazione al test di ingresso:

  • stilare una tabella di marcia, che ti aiuti a visualizzare i tuoi obiettivi giornalieri e non ti porti a procrastinare;
  • esercitarti con le simulazioni;
  • usare la funzione DEMO della piattaforma wau per testare il tuo livello iniziale di preparazione.

Paradossalmente potranno sembrarti consigli banali, ma non li reputerei tali, dal momento che a darteli è uno studente della tua età che come te punta al superamento del test. Ricorda che il tuo approccio allo studio per la preparazione del  test deve essere diverso da quello che hai per un compito in classe o per un’interrogazione di storia, dal momento che la prova che andrai ad affrontare sarà composta da una serie di domande a risposta multipla, quindi il consiglio di Alessandro (e anche il mio) è quello di conoscere il tuo nemico, così da poterlo sconfiggere il giorno della battaglia finale. 

Guarda il video di Alessandro Papa: clicca qui 

Alessia Tripodo

 

Alessia Tripodo


Sole, tanto mare, buon cibo ed eccomi. Alessia, siciliana doc, 21 anni, studentessa di lettere moderne con un sogno nel cassetto: scrivere.

Wau ha sbirciato nei miei cassetti ed il mio sogno ha iniziato a prendere forma.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Mancano 6 mesi al test: scopri se ti stai preparando nel modo giusto

Da ER a Grey’s Anatomy: la figura del medico nei film e nelle serie tv tra finzione e realtà

 

WAU

WAU

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU

RESTA AGGIORNATO

Ricevi tutte le ultime novità per prepararti al meglio al test