Come studiare biologia per il test di medicina

come studiare biologica per test medicina

Seguici sui social

Biologia è una delle materie più importanti nei test di ammissione.

Infatti, nel test di medicina i quiz di biologia sono 18, i più numerosi tra le 60 domande dell’esame, seguiti da chimica e cultura generale, entrambe con 12. Invece, nel test di veterinaria ci sono ben 16 quesiti di biologia!

Questo articolo è per tutti gli studenti che devono sostenere i test di medicina, odontoiatria, professioni sanitarie e veterinaria e si sono chiesti:

  • quando cominciare a studiare biologia, il prima possibile!
  • come studiare biologia 

Vuoi prepararti al meglio in biologia per arrivare prontissimo al test di settembre?

Iscriviti al nostro corso estivo online per medicina e professioni medico-sanitarie, in programma dal 21 al 30 agosto:

Il 70,9% dei nostri corsisti supera l’esame!

Come studiare biologia per il test medicina

Per prepararsi su una materia così vasta ma non molto difficile da capire come biologia, ti basterà seguire questi pochi consigli.

1. Stampa il programma di biologia

Gli argomenti di biologia per il test di medicina e gli altri esami di ammissione sono elencati dettagliatamente nel bando per medicina.

Si va dalla cellula alla bioenergetica, dall’ereditarietà alle biotecnologie. Ma anche anatomia e fisiologia.

Stampa il PDF con il programma completo. Tienilo sempre sulla scrivania davanti ai tuoi occhi.

Clicca su questo link e scarica dal sito del MIUR l’elenco completo degli  argomenti di biologia da studiare.

2. Libri di biologia

Innanzitutto, hai bisogno di un libro di biologia specifico per i test di ammissione. Qua trovi il manuale di biologia per test di ammissione di WAU!.

Oltre a un libro come questo WAU!, completo di tutta la teoria necessaria e i quiz commentati, puoi usare i libri del liceo, utili per ripassare.

Stai pensando di studiare anche sui testi universitari? C’è chi sceglie di utilizzarli. Il vantaggio dei libri universitari di biologia è che gli argomenti sono molto approfonditi.

Tuttavia, per superare i test di ammissione non sono necessari, perché non hai bisogno di conoscere l’intero programma universitario di biologia.

Piuttosto, ti suggeriamo di fidarti del manuale scelto e di usare lo stesso fino al giorno del test.

3. Come studiare biologia: il metodo

Biologia, come chimica, è una materia molto teorica. Per questo ti consigliamo:

  • se non hai le basi, parti dai temi fondamentali e poi approfondisci;
  • se già conosci gli argomenti principali di biologia, fai un buon ripasso di biologia per il test di medicina e quindi approfondisci.

In più, oltre al manuale, sfrutta le tante risorse che si trovano online. Ad esempio, guarda questo canale YouTube ricco di contenuti ben spiegati: Agorà Scienze Biomediche.

4. Simulazioni per test medicina

Un’altra risorsa utile per studiare biologia al meglio, sono le simulazioni.

Infatti, non devi dedicarti solo alla teoria di biologia, ma devi esercitarti con molti quiz e simulazioni.

Rifai le prove ministeriali del test degli anni passati, che trovi commentate sul blog WAU! oppure nel nostro corso di preparazione estivo online.

Per l’esattezza, devi esercitarti su quiz simili a questo, tratto dall’esame medicina del 2015:

Quiz sugli ormoni. Cosa produce la neuroipofisi?

  1. Ormone della crescita
  2. ADH
  3. Vasopressina
  4. Entrambe le due risposte precedenti sono corrette
  5. Nessuna delle precedenti

Risposta corretta: E.

Di sicuro, molti di voi avrebbero risposto: “Entrambe le due risposte precedenti sono corrette”. In realtà non è assolutamente così!

Ricorda che la neuroipofisi non produce alcun ormone. La vasopressina/ADH (ormone antidiuretico) è prodotta dai nuclei sopraottici e paraventricolari dell’ipotalamo insieme all’ossitocina. Poi, essi vengono rilasciati attraverso il peduncolo ipofisario nella neuroipofisi, che risulta quindi essere il loro punto di stoccaggio. Questo prende il nome di sistema ipotalamo-ipofisario.

La vasopressina è l’ormone antidiuretico che, attivandosi in caso di bassa pressione, permette di aumentarla. Infatti, il termine si riferisce alla vasocostrizione che permette di aumentare la pressione arteriosa.

Invece, l’ossitocina è l’unico ormone a feedback positivo che si attiva determinando le contrazioni uterine e la ghiandola mammaria durante la lattazione.

I quesiti più frequenti di biologia

Le domande di biologia più frequenti al test di medicina, veterinaria e professioni sanitarie sono quelle di anatomia.

Quanto è importante conoscere l’anatomia per superare gli esami di ammissione? Tanto!

Sappi che circa il 18-20% dei quesiti di biologia riguarda la struttura degli esseri viventi:

  • anatomia: apparato circolatorio, digerente e respiratorio, poi anche sistema nervoso e immunitario, locomotore, endocrino, genitourinario;
  • a seguire, genetica, DNA, mitosi e meiosi, mutazioni;
  • bioenergetica, metabolismo, sintesi proteica.

Meno frequenti, ma comunque presenti, gli argomenti di:

  • istologia ed embriologia
  • biotecnologie
  • citologia

Guarda anche questo webinar gratuito sugli argomenti più frequenti al test di biologia sul canale YouTube di WAU!

Ora che sai come studiare biologia per il test di medicina, non ti rimane che farlo.

Il test si avvicina. Recupera il tempo perso e studia al meglio con il nostro corso intensivo online in programma dal 21 al 30 agosto.

Il corso comprende:

  • 74 ore di simulazioni inedite con correzioni live e quiz duello
  • 24 ore di esercitazioni sugli argomenti più probabili
  • masterclass logica
  • simulatore online
  • libro simulazioni

Se invece vuoi approfondire altri argomenti di biologia, cerca #pillolewau nella barra di ricerca del sito.

Oppure leggi anche:

La cellula animale: cosa devi sapere per il test di medicina

E se fosse facile: i quiz di biologia per il test di medicina

Immagine in evidenza di Arek Socha da Pixabay
Paola Pala

Paola Pala

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter WAU